Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 01 Dicembre |
Beato Charles de Foucauld
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Dieci persone, unzione con i guanti, nessun contatto: primo battesimo in Vaticano

CHRZEST W NADZWYCZAJNEJ FORMIE

fot. Kacper Marzoch

Foto d'archivio

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 01/06/20

La cerimonia, la prima dopo il lockdown, si è tenuta nel rispetto delle norme anti covid, all'interno della chiesa rinascimentale di Sant'Anna dei Palafrenieri

Diletta, Chiara Rosamaria è la prima bambina battezzata nello Stato Città del Vaticano dopo il lockdown per la pandemia di Covid-19.

Nel pomeriggio del 31 maggio, domenica di Pentecoste, la piccola, un anno appena compiuto, è stata battezzata da Padre Mario Millardi nella “parrocchia del Papa”, Sant’Anna dei Palafrenieri, l’unica del Vaticano che prevede attività pastorali.

“Perché abbiamo scelto Sant’Anna”

«Un raggio di sole dopo tanto dolore per l’umanità», dicono i genitori, felici che il battesimo della loro bambina segni simbolicamente il ritorno alla vita dopo mesi di sospensione delle messe e dei riti.

«Abbiamo scelto Sant’Anna – spiegano – perchè è una chiesa aperta all’universalità essendo l’unico luogo di preghiera all’interno delle mura vaticane al quale si accede da tutto il mondo senza permessi».

Vatican City
Erik Drost
Porta e chiesa di Sant'Anna dei Palafrenieri.4. ¿Cuántas iglesias hay en el Vaticano? (Porta Sant'Anna)Además de la basílica de San Pedro, hay otras seis iglesias: San Peregrino, San Martín y Sebastián de los suizos, Sant'Anna dei Palafrenieri, Sant’Egidio in Borgo, Santo Stefano degli Ungheresi y San Esteban de los abisinios.

Dieci persone

Solo dieci, oltre alla bambina, le persone presenti alla cerimonia nella chiesa rinascimentale inaugurata nel 1583, una scelta legata anche all’impossibilità per i parenti di recarsi a Roma da altre regioni a causa del blocco previsto dal Governo nella Fase 2 della pandemia (Ansa, 1 giugno).

Le regole per i battesimi

Secondo le indicazioni suggerite dalla Conferenza Episcopale Italiana, le diocesi hanno inoltrato ai rispettivi sacerdoti dei vademecum con le norme da seguire per questo tipo di celebrazioni.

I battesimi, che avvengono, in virtù di queste norme e in modo singolo (si sconsigliano più battesimi insieme), seguono generalmente queste norme anti-covid:

Il ministro mantenga una opportuna distanza dal battezzando e dai genitori e padrini;

per le unzioni con l’olio dei catecumeni ed il sacro crisma, il ministro indossi guanti monouso in vinile o nitrile;

si omettano il segno della croce sulla fronte del bambino nei riti di accoglienza e il rito dell’effatà in quelli esplicativi;

in casi di particolare urgenza o emergenza, si consideri la possibilità del rito abbreviato (cfr. Rito per il battesimo dei bambini, ed. it. 1979, Cap. III).




Leggi anche:
Le 10 regole da rispettare per tornare in chiesa


Messe en voiture

Leggi anche:
Norme anti-covid: un parroco lombardo sperimenta la messa per 500 persone




Leggi anche:
Covid-19, l’esperto di malattie infettive: ecco le buone prassi per tornare in chiesa




Leggi anche:
Il Battesimo di tuo figlio è stato rinviato? Ecco cosa puoi fare nell’attesa




Leggi anche:
Coronavirus: migliaia di catecumeni resteranno senza Battesimo

Tags:
battesimocovidvaticano
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni