Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 02 Dicembre |
Blanca de Castilla
home iconSpiritualità
line break icon

Se gli angeli sono creature perfette, in grazia con Dio, perché si sono fatti la guerra tra loro?

FALLEN ANGEL,SATAN

Luc Viatour | CC BY SA 3.0

don Marcello Stanzione - pubblicato il 01/06/20

Immaginiamo la scena della Grande Ribellione: nel silenzio solenne che segue i primi giubili degli angeli, dall’alto di una delle gerarchie superiori parte un grido di rivolta

La teologia ci insegna che poco dopo la creazione degli angeli avviene una profonda divisione tra di essi, gli uni che si rivoltano contro Dio, gli altri che s’inchinano a lui con amore: tutto questo degenera in un vero combattimento, ogni partito cerca di far prevalere la sua opinione e di trascinare il maggior numero di aderenti, ma il «partito di Dio» ha il sopravvento sia per il numero dei combattenti sia per la potenza del suo slancio, e il partito avverso si trova escluso dal cielo.

La Grande Ribellione

Ma come mai una tendenza così cattiva si determina in mezzo agli angeli, pure e sublimi creature? Tutti gli angeli sono creati perfetti secondo la natura e ornati della grazia che li porta verso Dio: non devono fare altro che seguire volontariamente il movimento della grazia che li sollecita, perché possono agire come creature libere e dare uno scopo alla loro esistenza. Immaginiamo la scena della Grande Ribellione: nel silenzio solenne che segue i primi giubili degli angeli, dall’alto di una delle gerarchie superiori parte un grido di rivolta.

Gustave Doré - Public Domain

Le urla di Lucifero

È Lucifero che grida: «Salirò sulle regioni superiori delle nubi, mi farò uguale all’Altissimo» (Is 14,14). A questo grido risponde un’eco formidabile: una parte degli angeli lo ripete, il male è entrato nel cosmo. Ma nello stesso istante un altro grido si eleva, cacciato dal glorioso San Michele: «Chi è come Dio? Chi è simile a Dio?», e a questo grido fanno eco le coorti fedeli dei buoni angeli: Lucifero s’è illuso di trascinare tutti gli angeli nella sua ribellione, per costituirsi come il Dio del mondo angelico. Alla protesta di San Michele, Lucifero si sente abbattuto, non riesce a sopportare la luce che irradia dalle legioni fedeli. Cade riverso, come annientato da questa luce: «Non vi fu più posto per lui in cielo» (Ap 12,8).

Il tentativo di dannarci

E da quel momento che gli angeli ribelli cercano di dannarci. Questo è il loro compito principale, pertanto l’attività del diavolo non deve essere minimizzata. Ma al tempo stesso non dobbiamo cadere nell’errore di attribuire a lui tutte le tentazioni e non dobbiamo ingigantire il suo potere anche perché con l’avvento e la morte del Salvatore il potere di Satana viene enormemente limitato.

Non siamo lasciati da soli a combattere la nostra battaglia, abbiamo la protezione degli angeli, ma dobbiamo comunque stare attenti a non esporre noi stessi alla tentazione di nostra spontanea volontà: il diavolo che si mostra così terribile alla nostra natura umana è realmente un codardo quando lo affrontiamo con coraggio, con l’esempio di una retta vita cristiana.

Public Domain

Il potere degli angeli buoni

Con tutti gli angeli buoni dalla nostra parte abbiamo più spiriti con noi che contro di noi. Sappiamo anche che un angelo del cielo è più forte, nel potere che riceve da Dio, di tutti i diavoli messi insieme.

Ricordiamoci inoltre che tutti questi spiriti accorrono in nostra difesa con una bontà che supera ogni immaginazione, e che i diavoli hanno una grandissima paura di loro, anche maggiore di quella che hanno verso i santi, eccetto la Madre di Dio. La ragione è che gli angeli buoni, avendo combattuto generosamente per la causa di Dio contro questi traditori al tempo della loro ribellione, hanno meritato un forte potere su di loro.


TERESA DE LOS ANDES

Leggi anche:
Santa Teresa de Los Andes, la santa carmelitana che cantava con gli angeli




Leggi anche:
Gli angeli esisteranno per sempre? E noi possiamo diventare angeli?




Leggi anche:
Prega la “coroncina Angelica” per chiedere l’assistenza di San Michele e degli angeli




Leggi anche:
Fin dove arriva il potere degli angeli? Possono produrre uomini, animali o piante?

Tags:
angelilucifero
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
PIAZZA SPAGNA
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco sceglie la prudenza, niente pi...
MESSA NATALE
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale in sicurezza, i vescovi itali...
Silvia Lucchetti
Remo Girone e la fede ritrovata dopo la malat...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni