Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 19 Gennaio |
Santi Mario e Famiglia
home iconSpiritualità
line break icon

Che significa essere consacrati nella verità? entrare in un rapporto vitale con la Parola di Dio!

PRAYING

P Deliss | GoDong

don Luigi Maria Epicoco - pubblicato il 27/05/20

Un vissuto di fede che non si nutre davvero della Parola del Vangelo rischia di diventare solo sentimentalismo

In quel tempo, [Gesù, alzàti gli occhi al cielo, pregò dicendo:]
«Padre santo, custodiscili nel tuo nome, quello che mi hai dato, perché siano una sola cosa, come noi.
Quand’ero con loro, io li custodivo nel tuo nome, quello che mi hai dato, e li ho conservati, e nessuno di loro è andato perduto, tranne il figlio della perdizione, perché si compisse la Scrittura. Ma ora io vengo a te e dico questo mentre sono nel mondo, perché abbiano in se stessi la pienezza della mia gioia. Io ho dato loro la tua parola e il mondo li ha odiati, perché essi non sono del mondo, come io non sono del mondo.
Non prego che tu li tolga dal mondo, ma che tu li custodisca dal Maligno. Essi non sono del mondo, come io non sono del mondo. Consacrali nella verità. La tua parola è verità. Come tu hai mandato me nel mondo, anche io ho mandato loro nel mondo; per loro io consacro me stesso, perché siano anch’essi consacrati nella verità». (Gv 17, 11b-19)

“Non chiedo che tu li tolga dal mondo, ma che li custodisca dal maligno”. Ancora una volta la preghiera di Cristo ci insegna uno sguardo diverso sulla vita. Infatti è proprio nella natura dell’amore voler proteggere. Ma a volte la protezione prende il sopravvento persino sulla libertà di chi si ama. Certe volte amiamo fino al punto di preservare chi amiamo non solo dai problemi ma anche dalla vita stessa. Amiamo fino al punto di volerci sostituire alla libertà dell’altro. Gesù invece chiede al Padre non di togliere i suoi discepoli dal mondo, cioè non chiede di toglierli dalla drammaticità della vita stessa, delle scelte che vanno fatte, dalle difficoltà che vanno affrontate, ma chiede solo che siano custodite dal maligno. “Essi non sono del mondo, come io non sono del mondo. Consacrali nella verità. La tua parola è verità”. Essere consacrati nella verità significa entrare in un rapporto vitale con la Parola di Dio. Troppo spesso infatti non ci accorgiamo che un vissuto di fede che non si nutre davvero della Parola del Vangelo rischia di diventare solo sentimentalismo, o semplice educazione ricevuta da bambini o un bonario modo di stare dentro i binari di una morale. Il cristianesimo è relazione con Cristo non solo con il Suo messaggio, e come amava dire San Girolamo “l’ignoranza delle Scritture è ignoranza di Cristo stesso”. Il maligno ragiona secondo la logica del mondo. Il suo è sempre un pensiero mondano. La Parola di Cristo porta con sé una logica completamente diversa. Essere custoditi dal maligno significa essere preservati da questo spirito mondano. Ciò che fa da antibiotico è la Parola. “Come tu mi hai mandato nel mondo, anch’io li ho mandati nel mondo; per loro io consacro me stesso, perché siano anch’essi consacrati nella verità”. Non dobbiamo mai dimenticare che il nostro innesto nella verità è avvenuto a prezzo del sacrificio di Cristo. Gesù dona la vita perché le nostre vite siano salve. E si è salvi solo quando si vive per qualcosa di Vero.
Giovanni 17,11-19

#dalvangelodioggi

Tags:
vangelo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
LEANDRO LOREDO
Esteban Pittaro
Morire con un sorriso, seminando santità anche in ospedale
3
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù mi ha mostrato il “Li...
4
PIENIĄDZE ZA MSZĘ
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Stipendio dei preti, quanto guadagnano? Quei ...
5
Papa Giovanni Paolo II
Philip Kosloski
La formula di San Giovanni Paolo II per sconfiggere il male nel m...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni