Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 19 Giugno |
San Romualdo
home iconArte e Viaggi
line break icon

Sapevate che la sfogliatella napoletana è stata inventata da una suora cattolica nel XVII secolo?

Sfogliatella

Vincenzo De Bernardo | Shutterstock

Zelda Caldwell - pubblicato il 22/05/20

E da allora è stato un vero best seller!

Per molti Napoletani, la giornata inizia con un caffè espresso e una sfogliatella. I blog di viaggio sono pieni di racconti che hanno come protagonista questo amato dolce, e alcuni turisti dicono che il profumo della sfogliatella è stato il primo che hanno colto alla stazione ferroviaria di Napoli, mentre altri dicono di averla provata per caso in un bar e di esserne rimasti stregati.

Molti probabilmente non sanno che questo amato dolce è dovuto allo spirito d’iniziativa di una suora cattolica del XVII secolo. Secondo una leggenda locale, una religiosa di nome Clotilde che viveva nel monastero di clausura di Santa Rosa, sulla Costiera amalfitana, notò dei resti di semola nella cucina del monastero.

Ispirata da quella vista, Clotilde mescolò la semola con ricotta, frutta candita e liquore al limone, e dopo aver dato all’impasto la forma del cappuccio di un monaco lo mise in forno, creando la prima sfogliatella.

Duecento anni dopo Pasquale Pintauro, un pasticcere di Napoli, ha ripreso la ricetta della suora e ha iniziato a vendere le sfogliatelle nel suo negozio, in Via Toledo, 275.


BISCOTTI FROLLA

Leggi anche:
Frolla: il biscottificio che abbatte le differenze con dolcezza

Tags:
dolcenapolisuora
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
conduttore rai 1 diventa prete
Gelsomino Del Guercio
Addio al giornalismo: Fabrizio Gatta, il volto noto di Rai1, dive...
3
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
6
MATKA TERESA Z KALKUTY
Cerith Gardiner
In caso di necessità, l’efficacissima preghiera da 5 secondi di m...
7
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni