Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 16 Settembre |
Santi Cornelio e Cipriano
home iconSpiritualità
line break icon

Essere testimoni è lasciarci cambiare nel profondo dall’amore di Dio

FREEDOM JOY

Di Zurijeta - Shutterstock

don Luigi Maria Epicoco - pubblicato il 18/05/20

Non è una nostra performance, ma un'azione dello Spirito. Non è dare il buon esempio, ma fare spazio alla misericordia che cambia il nostro cuore.

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Quando verrà il Consolatore che io vi manderò dal Padre, lo Spirito di verità che procede dal Padre, egli mi renderà testimonianza;
e anche voi mi renderete testimonianza, perché siete stati con me fin dal principio.
Vi ho detto queste cose perché non abbiate a scandalizzarvi.
Vi scacceranno dalle sinagoghe; anzi, verrà l’ora in cui chiunque vi ucciderà crederà di rendere culto a Dio.
E faranno ciò, perché non hanno conosciuto né il Padre né me.
Ma io vi ho detto queste cose perché, quando giungerà la loro ora, ricordiate che ve ne ho parlato». (Gv 15,26-27.16,1-4a.)

“Quando verrà il Consolatore che io vi manderò dal Padre, lo Spirito di verità che procede dal Padre, egli mi renderà testimonianza; e anche voi mi renderete testimonianza, perché siete stati con me fin dal principio”. Il vangelo di oggi ci spiega per bene come funziona la dinamica della testimonianza, infatti la prima nota degna di attenzione è che la radice della testimonianza affonda la sua opera nello Spirito e non semplicemente nel buon esempio dei testimoni. Anzi dovremmo dire che la testimonianza cristiana non ha nulla a che fare con il buon esempio. Si diventa testimoni quando si fa spazio nel proprio cuore all’esperienza dello Spirito che grida “Abbà Padre” e ci attesta che Gesù è Suo Figlio la Misericordia concreta attraverso cui noi siamo salvi.

Ma se questo che abbiamo appena detto può sembrarci astratto vorrei usare un’immagine più esistenziale per spiegare questa dinamica: chi si sente amato ha addosso una luce diversa senza nemmeno accorgersene. L’amore infatti non è uno sforzo, una performance nostra, l’interpretazione di un personaggio. Se si è amati lo si è punto e basta, e ciò che da questo amore nasce ne è la spontanea conseguenza. In questo senso la testimonianza è permettere all’Amore di Dio (lo Spirito Santo) di raggiungere la parte più profonda e significativa di noi, il cuore, e proprio lì operare un cambiamento che da quel momento in poi ci rende diversi, cioè testimoni. Allora non importa più quello che succede intorno a noi, perché chi si sente amato può affrontare tutto quello che accade. Ma se quello che accade mette in discussione l’amore allora lì si che dobbiamo preoccuparci. Il Vangelo di oggi ci dice chiaramente di non trasformare in ostacolo, in scandalo, le cose che ci succedono. Cioè il Vangelo ci chiede di non lasciare che quello che ci succede metta in discussione il saperci amati. “Ma io vi ho detto queste cose perché, quando giungerà la loro ora, ricordiate che ve ne ho parlato. Non ve le ho dette dal principio, perché ero con voi”.

#dalvangelodioggi

Tags:
vangelo

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
EUCHARIST
Philip Kosloski
Preghiere da recitare all’elevazione dell’Ostia a Messa
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
5
Gelsomino Del Guercio
Don Ambrogio Villa: il demonio mi ha fatto vergognare durante un ...
6
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni