Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 06 Ottobre |
San Bruno
Aleteia logo
Arte e Viaggi
separateurCreated with Sketch.

Trovare la Fede: il vescovo è sempre stato potente negli scacchi

img_1519-1-e1588961474821.jpg

Photo by Lucien de Guise; British Museum

Lucien de Guise - pubblicato il 12/05/20

Questa scacchiera del XII secolo include un vescovo che tiene in mano un pastorale

Una serie che analizza le arti visive per trovare i segni della Chiesa universale in luoghi a volte inaspettati.

L’interesse per i giochi da tavolo e altre forme di intrattenimento dal fascino antico è aumentato notevolmente durante l’isolamento dovuto alla pandemia di coronavirus. Le vendite di scacchiere sono schizzate. Questa scacchiera dell’isola di Lewis del XII secolo, scolpita in avorio di tricheco, mostra uno scambio interculturale dell’epoca. Probabilmente intagliata in Norvegia e ritrovata in Scozia, è tra le prime ad avere un pezzo riconoscibile come un vescovo. Questi chierici acquisirono un notevole status in Scandinavia, e a volte erano anche dei guerrieri. Il gioco degli scacchi è giunto al mondo cristiano da quello islamico più di mille anni fa, divenendo presto il preferito dai monaci. Gli originali islamici non prevedevano figure umane, e certamente non vescovi.

bishop; chess
Photo by Lucien de Guise; courtesy of the British Museum

Lucien de Guise è su Instagram @crossxcultural. Cattolico, scrittore, editore, curatore ed ex direttore di musei, vuole gettare ponti attraverso l’arte.

Tags:
scacchivescovo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni