Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 15 Gennaio |
San Cleopa
home iconChiesa
line break icon

Papa Francesco chiama don Alberto, bloccato a letto dal cancro. "Non riusciva a parlare, ma piangeva"

Don Alberto si è commosso per la chiamata del Papa. La sua è una dura battaglia contro un tumore molto aggressivo.

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 12/05/20

La telefonata raccontata da un membro del consiglio pastorale del paesino in provincia di Verona, dove don Alberto Antonioli è sacerdote

Il telefono che squilla, il suono di una voce famigliare e il cuore stanco che si riempie di felicità, inattesa, improvvisa.

Da una parte don Alberto Antonioli, il parroco di Trevenzuolo, piccolo comune della provincia di Verona, costretto da alcuni giorni a letto a causa di un tumore che lo sta mettendo a dura prova.

Dall’altra papa Francesco che, da Roma, ha voluto chiamare il sacerdote veronese: per salutarlo, per pregare con lui, per regalargli quella gioia inaspettata.

© Antoine Mekary / ALETEIA

“Lacrime di felicità vera”

«Don Alberto si è portato all’orecchio il telefonino», racconta un membro del consiglio pastorale, «ha sentito la voce di papa Francesco e ha iniziato a piangere di gioia: faceva fatica a parlare, per la malattia e per l’emozione. Ma le sue erano lacrime di felicità vera» (L’Arena, 10 maggio).

Niente messa

Don Alberto lunedì prossimo, 18 maggio, non potrà recarsi in parrocchia, né celebrare messa dopo questo lungo periodo segnato dalla diffusione del coronavirus. Avrebbe voluto esserci sull’altare, ma la malattia lo ha fortemente debilitato.

Quando il Papa è venuto a conoscenza di questa storia, ha voluto contattarlo personalmente al fine di assicurargli una preghiera, affinché il sacerdote veneto possa stare meglio. Un piccolo pensiero, con l’auspicio che don Alberto vinca la sua difficile battaglia.

D’altronde il Papa ama fare queste sorprese telefoniche, sopratutto agli ammalati. Solo qualche settimana fa aveva chiamato ad un ragazzo autistico di Caravaggio che gli aveva scritto per “rimproverarlo” affettuosamente.




Leggi anche:
Un ragazzo autistico “rimprovera” il Papa sullo scambio della pace. Francesco si scusa


POPE FRANCIS NUNZIA MATTERA

Leggi anche:
La commovente telefonata tra il Papa e la donna di Ischia malata di cancro (VIDEO)




Leggi anche:
La suora 90enne e la telefonata del Papa: “E’ un segno, è il momento di convertirsi”




Leggi anche:
Vittima di abusi: la telefonata di papa Francesco mi ha restituito “fede e speranza”

Tags:
papa francescotelefonatatumore
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Semplici scatti
Puoi chiamarle coincidenze ma sono carezze di...
Gelsomino Del Guercio
Etiopia, strage di cristiani nel Tigrai: dife...
SALVE REGINA
José Miguel Carrera
Un Salve Regina come non lo avete mai visto
Silvia Lucchetti
Silvia e Andrea: il nostro matrimonio stava c...
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo sp...
FRA BENIGNO ESORCISTA
Chiara Ippolito
Il più commovente caso di liberazione: quando...
COVID
Gelsomino Del Guercio
Il prete: benedivo senza olio i malati gravi,...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni