Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 16 Settembre |
Santi Cornelio e Cipriano
home iconSpiritualità
line break icon

Un cuore che non ha timore dentro la tempesta, questa è la pace di Dio

STORM

Public Domain

don Luigi Maria Epicoco - pubblicato il 12/05/20

Anche dentro le circostanze più avverse siamo infinitamente amati; la compagnia di Dio è più forte e stabile del nostro desiderio che tutto sia tranquillo e a posto.

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Vi lascio la pace, vi do la mia pace. Non come la dà il mondo, io la do a voi. Non sia turbato il vostro cuore e non abbia timore.
Avete udito che vi ho detto: Vado e tornerò a voi; se mi amaste, vi rallegrereste che io vado dal Padre, perché il Padre è più grande di me.
Ve l’ho detto adesso, prima che avvenga, perché quando avverrà, voi crediate.
Non parlerò più a lungo con voi, perché viene il principe del mondo; egli non ha nessun potere su di me,
ma bisogna che il mondo sappia che io amo il Padre e faccio quello che il Padre mi ha comandato». (Gv 14,27-31)

“Vi lascio la pace, vi do la mia pace. Non come la dà il mondo, io la do a voi”. Questa affermazione di Gesù ha bisogno di un lungo silenzio per essere davvero interiorizzata. La pace che Egli viene a portarci non ha a che fare con la pace del mondo. Il mondo ci insegna che la pace viene dal controllo delle cose, dall’ordine di ciò che percepiamo come caotico, dalla risoluzione dei nostri problemi. In pratica il mondo ci dà pace a certe condizioni. In assenza di queste condizioni non c’è pace. Il bello sta nel fatto che per tutta la vita raramente si vengono a creare quelle condizioni in cui la pace sia davvero possibile e soprattutto quando ciò accade ci si accorge che è una pace passeggera, precaria, instabile, pronta a finire da un momento all’altro. Gesù non porta una pace così, porta una pace differente. È la pace di chi ti dice che c’è qualcosa di più importante di avere le condizioni favorevoli, e cioè è sapere che anche con tutte le condizioni contro, e tutte le avversità possibili noi rimaniamo infinitamente amati e non siamo mai soli fino in fondo.

Questo amore e questa compagnia radicale, cambia completamente la percezione della vita: se in superficie c’è tempesta (e nella vita è quasi sempre così), nella parte più profonda però c’è pace. “Non sia turbato il vostro cuore e non abbia timore. Avete udito che vi ho detto: Vado e tornerò a voi; se mi amaste, vi rallegrereste che io vado dal Padre, perché il Padre è più grande di me. Ve l’ho detto adesso, prima che avvenga, perché quando avverrà, voi crediate. Non parlerò più a lungo con voi, perché viene il principe del mondo; egli non ha nessun potere su di me, ma bisogna che il mondo sappia che io amo il Padre e faccio quello che il Padre mi ha comandato”. La paura finisce quando ci si comincia a fidare di Gesù. In questa fiducia si comincia ad accogliere anche la sua modalità di fare le cose. Si accoglie la possibilità della Sua assenza come la condizione attraverso cui si prepara in noi la venuta del Consolatore. Egli sta preparando la Pentecoste.

#dalvangelodioggi

Tags:
vangelo

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
EUCHARIST
Philip Kosloski
Preghiere da recitare all’elevazione dell’Ostia a Messa
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
5
Gelsomino Del Guercio
Don Ambrogio Villa: il demonio mi ha fatto vergognare durante un ...
6
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni