Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 26 Ottobre |
Santi Luciano e Marciano
Aleteia logo
home iconChiesa
line break icon

Da 2500 a 480 fedeli, bigliettino e posto assegnato. Il modello “Cortina” per le messe nella Fase 2

Tripadvisor

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 12/05/20

A Cortina d'Ampezzo, nota località turistica delle Dolomiti, si sta sperimentando un protocollo il vista del ritorno alle funzioni religiosi a porte aperte, dal 18 maggio

In una domenica d’estate la chiesa parrocchiale di Cortina d’Ampezzo accoglie sino a 2.500 persone che partecipano alle otto celebrazioni previste (oltre 300 per ogni funzione).

Ora, con le prescrizioni in atto per l’intera Fase2 che durerà sino al 31 luglio, i fedeli non potranno essere più di 480 (circa 60 per ciascuna messa). Sono questi i conti fatti dal parroco, don Ivano Brambilla.

Quello che accadrà a Cortina è paradigmatico di quanto avverrà anche altrove, almeno nei paesi turistici. Ma intanto c’è da preparare ogni dettaglio perché lunedì 18 tutto vada bene. «In realtà non sappiamo bene cosa aspettarci dice don Ivano perché è la prima volta: vedremo se prevarrà la voglia di ritornare a messa o la paura del contagio», dice Don Ivano a Il Gazzettino, (11 maggio).

Il gruppo dei volontari

In queste prime ore, la parrocchia di Cortina formerà un unico gruppo di venti-venticinque volontari che nelle due chiese – la parrocchiale e il santuario della Madonna della Difesa e nei rispettivi spazi esterni – garantiscano un accesso rispettoso delle regole.

Il portone principale

A coordinare il loro lavoro, un solo responsabile, con lo scopo che il lavoro sia il più efficiente ed efficace possibile. «In entrambi gli edifici di culto continua don Ivano l’ingresso sarà consenti solo dal portone principale, l’uscita dalle due porti laterali»

Le famiglie in chiesa

Le 60 persone che potranno accedere alla chiese, nel rispetto delle regole per il distanziamento sociale, avranno dei biglietti: su ognuno di essi c’è scritto il numero del banco a cui dovranno accomodarsi.

E se per esempio alla messa parteciperà una famiglia di quattro persone ed occuperà il banco 1, i banchi 2, 3 e 4 rimarranno liberi.

Messe all’aperto? Meglio di no

Pur contemplata nel Protocollo Cei-Governo, don Ivano esclude l’ipotesi di celebrare all’esterno per due motivi: «Anche se noi abbiamo già un impianto di amplificazione, contiguo alla chiesa parrocchiale c’è il parcheggio; poi, soprattutto d’estate, il tempo è molto instabile».




Leggi anche:
Si torna a messa il 18 maggio: firmato il protocollo CEI-Governo


EUCHARIST

Leggi anche:
Messa e Comunione: tra i paletti di Sarah e i dispenser per le ostie




Leggi anche:
Retromarcia del Governo: si tornerà in chiesa prima del 25 maggio


FATHER IVAN MAFFEIS

Leggi anche:
Il portavoce della CEI: il Papa ci invita alla prudenza, guai a compromettere la salute delle persone

Tags:
coronavirusmesse
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
VENERABLE SANDRA SABATTINI
Gelsomino Del Guercio
Sandra Sabattini beata il 24 ottobre. Lo ha deciso Papa Francesco...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
medjugorje
Gelsomino Del Guercio
Cosa sono i “segreti” di Medjugorje? Che messaggi nascondono?
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
POPE JOHN PAUL II
Paola Belletti
Wojtyla affrontò il problema della frigidità sessuale femminile
6
ANGELICA ABATE
Annalisa Teggi
Quando il miracolo non è la guarigione ma una voce innamorata del...
7
Silvia Lucchetti
Don Fabio Rosini: per essere santo non devi cambiare, ma lasciare...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni