Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 25 Aprile |
Aleteia logo
For Her
separateurCreated with Sketch.

Auguri, mamme! I pensieri più belli di Papa Francesco per voi

web3-kids-kissing-their-mother-on-a-couch-shutterstock_213498142.jpg

Jack Frog | Shutterstock

Silvia Lucchetti - pubblicato il 09/05/20

10 intense riflessioni del nostro Pontefice nel giorno della festa della mamma.

Tanti auguri, mamme! A chi è mamma da una vita, a chi lo è diventata da poco, a chi è in dolce attesa e a tutte quelle che lo saranno! Madri nella carne, madri adottive, madri spirituali. Perché come scriveva Santa Gianna Beretta Molla:

Ogni vocazione è vocazione alla maternità – materiale – spirituale – morale – perché Dio ha posto in noi l’istinto alla vita.

Da quando sono diventata mamma ho davvero compreso tutto ciò che mia madre ha fatto e fa ancora oggi per me. Anzi, non solo quello che ha fatto ma anche quello che si è lasciata fare! Ha subìto le mie risposte acide, i miei malumori, le bugie, i miei fallimenti.

Quanta cura, amore, gioia, attenzione, energia, tempo, fiato, corpo, mente, cuore, mi ha regalato? Pure quando era esausta, quando aveva solo voglia di andarsene, o quando ero insopportabile, maleducata, capricciosa, incontentabile.

Si è lasciata consumare sin dall’inizio, allattandomi costantemente, appesa alle sue braccia giovani e mulatte. Mi ha tenuta accanto a lei anche quando le aspettative che aveva su di me non hanno corrisposto alla realtà, cioè sin da subito. Non dormivo, finita quella fase, non mangiavo, e poi non volevo andare all’asilo… e tanto altro ancora.

Non ha smesso di prepararmi da mangiare anche quando mi hanno bocciato, quando sono scappata di casa, quando ho frequentato un ragazzo che non le piaceva, quando non l’ho ascoltata.

Ma soprattutto: quante preghiere, pellegrinaggi, suppliche, voti, ha fatto per me! Per la mia vera felicità, libertà, santità!

E se anche così non fosse stato, dovrei ringraziarla per non avermi abortito, per avermi fatto nascere dopo avermi accolto e tenuta al sicuro nel suo grembo morbido.

– Come si coniuga il verbo “madre”?

– Non è un verbo?

– Ne siete proprio sicuri?

– Amare, fare, dare, ascoltare, confortare, gioire, piangere, abbracciare, baciare, accarezzare, sentire, curare, sostenere, proteggere, insegnare, accompagnare, ricordare, studiare, leggere, pulire, cucinare, nutrire, vegliare, urlare, sussurrare, cantare, sorridere, correre, saltare, educare, comprendere, perdonare, subire, angosciarsi, sollevare, soffrire, tacere, parlare…

– Avete ragione, “madre” non è un verbo solo, ma tutti i verbi di una vita.

(F. Basile Giacomini)

Nella galleria fotografica 10 preziosi pensieri di Papa Francesco per le mamme.


BABY WITH MOM

Leggi anche:
Per la Festa della Mamma? Fiori, lettera o un altro pretesto per dirle “Grazie!”

Tags:
festa della mammamammepapa francesco
Top 10
See More