Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 12 Aprile |
Santa Teresa de los Andes
home iconStorie
line break icon

Un piatto di orecchiette per 2500 poveri: il regalo di Lino Banfi a Papa Francesco

Lino Banfi

By GIO_LE | Shutterstock

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 08/05/20

I 270 chili di pasti, fatti arrivare direttamente da Barletta, li ha ritirati l'elemosiniere apostolico, il cardinale Krajewski.

Lino Banfi dona 270 chili di orecchiette ai poveri del Papa. La consegna della tipica e prelibata pasta pugliese, arrivata appositamente da Barletta, è avvenuta il 7 maggio, nel ristorante del noto attore, nel quartiere Prati di Roma.

A ritirarla, insieme a cinquecento vasetti di sugo di pomodoro, L’Elemosiniere del Papa, il cardinale Konrad Krajewski, che provvede a distribuire gli aiuti ai poveri della capitale (AdnKronos, 7 maggio).

La “mediazione” di don Sergio

«D’accordo con tutta la famiglia ho pensato di fare del bene», racconta l’attore. «Prima che scoppiasse l’emergenza, avevamo acquistato una grande quantità di sughi già pronti, in particolare – aggiunge con il sorriso – il sugo porca putténà, alla “puttanesca”, che piace tanto ai clienti. L’attività è ferma e allora abbiamo pensato di regalarli. Mi sono rivolto a un amico prete, don Sergio Mercanzin, molto vicino all’elemosiniere del Papa, una persona straordinaria che ho avuto la fortuna di conoscere oggi».

Tripadvisor

Saranno 2500 i poveri che potranno gustare le orecchiette al sugo.

“Un piatto caldo e un sorriso a 2500 persone”

«Abbiamo pensato però di accompagnare al sugo qualcosa di buono da mangiare: mi sono rivolto così al fornitore della mia orecchietteria, che sta a Barletta e che si è subito messo a disposizione: ieri (6 maggio) è partita la telefonata, oggi (7 maggio) sono arrivati 270 chili di orecchiette che ho consegnato al cardinale. Abbiamo fatto un pò di conti: regaleremo un piatto caldo e un sorriso a 2500 persone. Non volevo che si sapesse, ma sono felice di aver fatto questo gesto. E ci tengo a dire che non è merito mio, ma di questa azienda che si è subito data da fare» (La Gazzetta del Mezzogiorno, 8 maggio).

“Ci vorrebbe un tir al giorno per sfamare tutti”

I senza tetto che gravitano attorno al Vaticano sono almeno ottomila. «Io coprirò una piccola parte rispetto al grande bisogno, circa 2.500 pasti ma nel mio piccolo faccio qualcosa», spiega l’attore.

KARDYNAŁ KONRAD KRAJEWSKI
Vandeville Eric/ABACA/EAST NEWS
Il cardinale Krajewski.

L’Elemosiniere del Papa, il cardinale Krajewski, che tutti chiamano padre Corrado, con l’aiuto dei volontari ogni giorno provvede anche alla distribuzione di mascherine oltre che di alimenti. «Ci vorrebbe un tir al giorno per sfamarli tutti ma la solidarietà dei romani è davvero incredibile. Il cuore dei romani è eccezionale», ha detto l’Elemosiniere del Papa al momento del ritiro dei 270 chili di orecchiette donati da Banfi ai poveri.

Il “farmaco sospeso”

Il braccio caritativo del Pontefice ha poi ricordato una bellissima esperienza di solidarietà che avviene a Napoli: «Oltre al “caffè sospeso”, c’è pure il “farmaco sospeso“. In pochissimo tempo sono stati raccolti 300 mila euro di farmaci sospeso».




Leggi anche:
Parrocchie e mense per i poveri in difficoltà? Telefonate all’Elemosiniere del Papa


elemosiniere apostolico roma

Leggi anche:
170 famiglie a Roma senza acqua calda e corrente: la riallaccia l’elemosiniere del Papa


Lino Banfi

Leggi anche:
Lino Banfi: “Così ho fatto ridere Papa Ratzinger e i cardinali”


LINO BANFI

Leggi anche:
Lino Banfi non si rassegna alla malattia della moglie. Un amore vero da 66 anni

Tags:
elemosineria apostolicalino banfi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Le assurde messe in prigione del cardinale Simoni: pensavano foss...
2
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
3
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
4
girl stop in the street
Claudio De Castro
“Vieni a trovarmi”, insisteva Gesù dal tabernacolo
5
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
6
Gelsomino Del Guercio
Le stigmate di Domenica Galeano, la veggente di Briatico, sono ve...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni