Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 26 Ottobre |
Santi Luciano e Marciano
Aleteia logo
home iconSpiritualità
line break icon

Se qualcuno ti domandasse perché leggi il Vangelo, cosa risponderesti?

WOMAN READS the Bible,

Wirestock Images | Shutterstock

don Luigi Maria Epicoco - pubblicato il 07/05/20

Conoscere la vita di Cristo ci fa comprendere quali sono gli orizzonti e le scelte dentro cui si deve muovere la nostra vita.

[Dopo che ebbe lavato i piedi ai discepoli, Gesù] disse loro: «In verità, in verità io vi dico: un servo non è più grande del suo padrone, né un inviato è più grande di chi lo ha mandato. Sapendo queste cose, siete beati se le mettete in pratica. Non parlo di tutti voi; io conosco quelli che ho scelto; ma deve compiersi la Scrittura: Colui che mangia il mio pane ha alzato contro di me il suo calcagno. Ve lo dico fin d’ora, prima che accada, perché, quando sarà avvenuto, crediate che Io sono. In verità, in verità io vi dico: chi accoglie colui che io manderò, accoglie me; chi accoglie me, accoglie colui che mi ha mandato». (Gv 13,16-20)

“Un servo non è più grande del suo padrone, né un apostolo è più grande di chi lo ha mandato”. Il termine di paragone che Gesù pone nel vangelo di oggi ci aiuta a ridimensionarci nella maniera più giusta. Infatti molto spesso non riusciamo a capire a cosa dobbiamo rapportare la nostra vita per accorgerci se siamo o meno nella prospettiva giusta e soprattutto se stiamo diventando davvero ciò che siamo. Se qualcuno dovesse domandarci il motivo per cui leggiamo il vangelo noi dovremmo rispondere con l’intuizione di oggi. Scoprire la vita e le scelte di Cristo ci fanno comprendere quali dovrebbero essere gli orizzonti e le scelte dentro cui si dovrebbe muovere la nostra vita. E questo non perché dobbiamo “copiare” la sua stessa vita, le stesse cose che Egli ha fatto, ma dobbiamo imitarne la potenzialità, l’unicità, l’originalità. Gesù è stato unico e noi se vogliamo essergli simili dobbiamo non avere paura di essere unici, di emanciparci dalla logica della massa. Gesù si è sentito forte per la relazione che aveva con il Padre, noi per sentire la medesima forza dobbiamo rintracciare nella nostra vita quelle relazioni significative che ci fanno rimanere in piedi e che in ultima istanza sono relazioni che profumano di Lui. Chi, ad esempio, pensa che la sua realizzazione è nel non avere bisogno di nessuno, si mette contro ciò che Cristo ha mostrato per tutta la Sua vita, e cioè che si è fatto sempre bisognoso del Padre. Chi pensa che si è felici per ciò che si possiede si mette contro l’esempio che ci ha lasciato Cristo che ci ha mostrato che la gioia più grande è nel donare e non nel prendere. Chi passa la vita solo a difendersi dalla morte si mette contro l’esempio di Cristo che ci ha insegnato che se il chicco di grano che cade in terra non muore rimane solo, se invece muore porta molto frutto. Il Vangelo è la cartina di tornasole che getta sulla nostra vita il giudizio giusto su ciò che siamo e verso dove stiamo andando. Senza Vangelo rimaniamo in rapporto solo alle nostre convinzioni.
Giovanni 13,16-20

#davangelodioggi

Tags:
vangelo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
VENERABLE SANDRA SABATTINI
Gelsomino Del Guercio
Sandra Sabattini beata il 24 ottobre. Lo ha deciso Papa Francesco...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
medjugorje
Gelsomino Del Guercio
Cosa sono i “segreti” di Medjugorje? Che messaggi nascondono?
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
POPE JOHN PAUL II
Paola Belletti
Wojtyla affrontò il problema della frigidità sessuale femminile
6
ANGELICA ABATE
Annalisa Teggi
Quando il miracolo non è la guarigione ma una voce innamorata del...
7
Silvia Lucchetti
Don Fabio Rosini: per essere santo non devi cambiare, ma lasciare...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni