Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 17 Aprile |
Santa Kateri Tekakwitha
home iconNews
line break icon

14 maggio: giornata di preghiera per l’umanità

P Deliss | Godong

Aleteia - pubblicato il 04/05/20

Papa Francesco, nel Regina Coeli, ha esortato a partecipare alla giornata di preghiera e supplica per l'umanità, per superare la pandemia e ristabilire la sicurezza, la stabilità, la salute e lo sviluppo del nostro mondo

Dopo il Regina Coeli, Papa Francesco ha ricordato la giornata di preghiera per l’umanità annunciata sabato dall’Alto Comitato per la Fratellanza Umana, che avrà luogo il 14 maggio.

La medicina e la preghiera di fronte a questa grave crisi

I membri dell’Alto Comitato sono consapevoli che al giorno d’oggi il mondo affronta un pericolo imminente che minaccia la vita di milioni di persone in tutto il mondo per via della rapida diffusione del coronavirus. “Insieme all’affermazione della nostra convinzione dell’importanza del ruolo della medicina e della ricerca scientifica nel trattamento di questa pandemia”, si legge nel Messaggio, “non dimentichiamo di rivolgerci a Dio Creatore in questa crisi”.

Preghiera e supplica affinché Dio elimini questa pandemia

Per questo, l’Alto Comitato per la Fratellanza Umana invita tutte le persone in ogni parte del mondo a “rivolgersi a Dio pregando, supplicando e facendo digiuno e le opere di misericordia, ciascuno al suo posto e in base alla propria religione, convinzione o dottrina, perché Egli elimini questa epidemia, ci salvi da questa afflizione, aiuti gli scienziati a trovare una medicina che la sconfigga, e perché Egli liberi il mondo dalle conseguenze sanitarie, economiche e umanitarie della diffusione di tale grave contagio”.

14 maggio, giornata di preghiera per l’umanità

Per raggiungere l’obiettivo del Documento per la Fratellanza Umana, l’Alto Comitato propone per giovedì 14 maggio una giornata di preghiera e supplica per l’umanità. In questo senso, il Comitato “esorta tutti i leader religiosi e le persone di tutto il mondo a rispondere a questo invito umanitario e a rivolgersi a Dio ad una sola voce, perché preservi l’umanità, la aiuti a superare la pandemia, le restituisca la sicurezza, la stabilità, la salute e la prosperità, e renda il nostro mondo, eliminata questa pandemia, più umano e più fraterno”.

Tags:
coronaviruspapa francescopreghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
5
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
6
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
7
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni