Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 06 Agosto |
Sant'Oswaldo di Northumbria
home iconChiesa
line break icon

Il coronavirus provoca la morte di 13 sacerdoti e suore in una comunità religiosa di New York

MARYKNOLL HEADQUARTERS

Acroterion | Wikipedia

John Burger - pubblicato il 30/04/20

La Società Cattolica delle Missioni Estere in America soffre per le perdite dovute al Covid-19

Una società missionaria con sede negli Stati Uniti, i cui membri hanno affrontato all’estero il pericolo di malattie e persecuzioni religiose, ha subìto un numero significativo di perdite di vite nel proprio territorio per via del nuovo coronavirus.

La Società Maryknoll, che include una comunità di sacerdoti e una di religiose, ha perso più di una dozzina di membri a causa del Covid-19.

Dieci sacerdoti di Maryknoll sono morti dall’inizio di aprile, e se solo due di loro erano risultati positivi al virus, per gli altri otto c’è il sospetto che siano stati contagiati.

“È probabile che gli altri [otto sacerdoti] siano stati contagiati dal virus perché ne avevano i segni e i sintomi, ma non sono stati sottoposti al test”, ha affermato Bob Ambrose, COO di Maryknoll.


LITTLE SISTERS OF THE POOR, CORONAVIRUS,COVID19

Leggi anche:
2 conventi, 16 decessi: il Covid-19 non dà scampo alle suore di Tortona e Bologna

“In questo momento abbiamo già 15 membri contagiati”, ha affermato padre Raymond Finch, il superiore generale. “Di questi 15, tre sono in condizioni molto gravi, gli altri stanno bene”.

Anche tre religiose di Maryknoll, con sede a Ossining, New York, sono morte di Covid-19.

In una congregazione di 352 religiose, 30 sono risultate positive, insieme ad altri 10 membri dell’équipe.

L’enorme impatto della pandemia sulla comunità ha costretto le religiose contagiate ad essere trasferite in altri luoghi per essere assistite, ha riferito una portavoce.

“Non possiamo più riunirci come gruppo, anche piccolo, per pregare”, ha detto suor Antoinette Gutzler, presidentessa delle Maryknoll Sisters.

“Questa è la prima Pasqua che ho trascorso da solo in tutta la mia vita, il che vuol dire che non possiamo servire le persone che serviamo sempre”, ha detto padre Finch. “È molto difficile”.

Nel mondo ci sono 288 sacerdoti ordinati nell’ordine, 123 dei quali a Maryknoll.


COFFIN-GRAVE-FUNERAL

Leggi anche:
Coronavirus, 6 sacerdoti morti a Bergamo. Il vescovo: prova estremamente dolorosa

“Siamo uniti a tutte le persone in tutto il mondo in questa sofferenza comune”, ha detto suor Antoinette.

Oltre a Maryknoll, le Missionarie della Carità hanno perso almeno due suore per il Covid-19 nel loro convento nel Bronx, New York, ha reso noto la Catholic News Agency. Una delle suore morte era tra le fondatrici dell’ordine insieme a Madre Teresa di Calcutta.

“Suor Francesca, una delle due suore morte di Covid-19, ha lavorato con Madre Teresa a Calcutta ed è stata una delle fondatrici dell’ordine”, ha reso noto la CNA.

Il cardinale Timothy Dolan, arcivescovo di New York, ha partecipato alla sepoltura delle due Missionarie della Carità sabato scorso. In un video postato su Twitter il 27 aprile, ha osservato che le religiose continuavano a servire i poveri, nonostante i pericoli provocati dalla pandemia a New York.

Durante il servizio funebre, le suore, “socialmente distanziate”, hanno detto al cardinale: “Abbiamo ancora il refettorio, e i poveri e i senzatetto vengono tutti i giorni”.

Tags:
coronavirusnew yorksacerdotisuore
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
DEVIL, 2020, ADVERTISING
Gelsomino Del Guercio
Il potere malefico degli angeli cattivi: fin dove può arrivare il...
4
BISHOP BARRON
Francisco Vêneto
Il vescovo Barron mette in guardia sull’ideologia del testo...
5
CARLO ACUTIS
Violeta Tejera
La prima vetrata che ritrae Carlo Acutis in jeans e scarpe da gin...
6
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
7
DOCTOR
Vanderlei de Lima
La sofferenza è una punizione di Dio?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni