Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 20 Ottobre |
San Paolo della Croce
Aleteia logo
home iconSpiritualità
line break icon

Chi sono “i piccoli” del Vangelo? quelli che si lasciano prendere in braccio dall’amore di Dio!

FATHER PICKS UP SON,

KieferPix ! Shutterstock

don Luigi Maria Epicoco - pubblicato il 29/04/20

Dio cambia la storia con “i piccoli” e non con quelli che il mondo considera “grandi”. E infatti solo nella misura in cui ci facciamo piccoli possiamo anche essere utili al Signore.

In quel tempo Gesù disse:
«Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio; nessuno conosce il Figlio se non il Padre, e nessuno conosce il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo.

Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero». (Mt 11,25-30)

“Ti benedico, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai tenuto nascoste queste cose ai sapienti e agli intelligenti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così è piaciuto a te”. Sembra quasi che Gesù pronunci queste parole guardando in faccia qualcuno di specifico. È una lode che sale sulla sua bocca guardando la semplicità di chi lo sta ascoltando, e la grandezza di Dio nel rivelarsi proprio al cuore di questi semplici. In essi c’è una donna straordinaria, che nella storia ha infoltito il gruppo di persone a cui Gesù si riferiva nel vangelo di oggi. Questa donna è Caterina da Siena. Mai nella storia della Chiesa si è potuto toccare il fuoco della sapienza di Dio se non attraverso una povera ragazza, analfabeta, povera che sperimenta una vita itinerante di evangelizzazione, preghiera, e unione a Dio. Il misticismo di questa donna è tutto nella forza che ha avuto nel cambiare le sorti di una Chiesa in crisi. Riporta il papato a Roma, scrive a sovrani, papi, politici, potenti dell’epoca, e lo fa con la parresia e l’umiltà che vengono solo da persone piene di Dio. Dio cambia la storia con “i piccoli” e non con quelli che il mondo considera “grandi”. Sono i piccoli i veri protagonisti della storia della salvezza. E infatti solo nella misura in cui ci facciamo piccoli possiamo anche essere utili a Dio. Eppure a noi piace pavoneggiarci nei nostri talenti, portare avanti le nostre convinzioni, manomettere anche le cose di Dio pur di apparire. Ma in tutta la storia solo “i piccoli” hanno avuto il favore della Sua benedizione. E in cosa consiste tutto questo? “Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per le vostre anime. Il mio giogo infatti è dolce e il mio carico leggero”. I piccoli sono quelli che si lasciano prendere in braccio dall’amore di Dio e per questo comprendono che c’è qualcosa che vale di più che stare in piedi da soli sui propri ragionamenti: è sentirsi sempre di Qualcuno.
Matteo 11,25-30

#dalvangelodioggi

Tags:
vangelo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Cosa intendeva Carlo Acutis quando parlava di “autostrada per il ...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Gli ultimi istanti di vita di Carlo Acutis: “Chiuse gli occhi sor...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
6
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
7
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni