Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 16 Aprile |
Santa Bernadette Soubirous
home iconStorie
line break icon

“Come se Gesù stesso fosse collegato a un respiratore”

SARA PALMES

Instagram | @sarins1

Aleteia - pubblicato il 29/04/20

La toccante testimonianza di Sara, infermiera all'ospedale di Igualada, una delle città spagnole più colpite dal coronavirus

Sono Sara Palmés, ho 26 anni e lavoro come infermiera nell’unità di terapia intensiva dell’ospedale di Igualada. Vivo con mio marito a Igualada, e siamo rimasti entrambi contagiati dal Covid-19.

È accaduto quando hanno iniziato ad arrivare casi gravi in ospedale e hanno confinato la città di Igualada. Ho lavorato per molti giorni di seguito.

Non eravamo preparati a tutto quello che stava per arrivare. A ogni ora cambiavamo i protocolli, abbiamo costruito quello che ora è l’Ospedale di Igualada in quel caos iniziale.

Il 16 marzo ho iniziato ad avere dei sintomi (grazie a Dio lievi). Mi hanno sottoposta al test ed è risultato positivo. Sono rimasta confinata in casa due settimane fino a quando i sintomi sono scomparsi e hanno ripetuto il test, risultato negativo.

Lavoro nell’unità di terapia intensiva dal 1° aprile. L’ospedale è totalmente cambiato. Ci siamo riorganizzati e abbiamo dovuto adattarci a una situazione che non avremmo mai immaginato.

SARA PALMES
Instagram | @sarins1

Nella mia quotidianità di infermiera ho a che fare con molte persone e con le loro famiglie. Nell’unità di terapia intensiva, alcuni si riprendono, ma altri no. Mi piace accompagnarli nei momenti difficili che vivono.

Con alcuni celebro la vita e rendo grazie a Dio, mentre accompagno altri e prego Dio per le anime di chi ci lascia.

La differenza con il Covid-19 è che non posso seguire le famiglie. Quando c’è un paziente grave nel reparto, in genere non si può parlare con lui, visto che è intubato e collegato a un ventilatore meccanico.

È la famiglia che mi spiega le cose che ha fatto quella persona nella sua vita, ciò che le piace, chi ama, eccetera, ed è con i familiari che vivo il lutto della perdita.

Ora mi prendo cura di pazienti di cui non conosco la storia. Non so da dove vengono né chi sono, ma immagino che siano tutti Gesù, e me ne prendo cura come se fosse Gesù stesso ad essere collegato a un respiratore.

SARA PALMES
Instagram | @sarins1

Cercavo già di farlo prima del Covid, ma ora, in questi giorni, la vivo con più intensità. Non sono perfetta, cerco di essere migliore ogni giorno, ma ora per Gesù darei tutto, ed è quello che cerco di fare ogni giorno al lavoro.

Un’altra cosa che mi ha aiutata molto ad approfonire la fede in questi giorni è la comunità parrocchiale che abbiamo creato a distanza.

  • 1
  • 2
Tags:
coronavirusinfermierispagna
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
3
WIND COUPLE
Catholic Link
7 qualità per scegliere il partner secondo la Bibbia
4
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
5
FEMALE DOCTOR,
La Croce - Quotidiano
Atea e obiettrice di coscienza da 10 anni: “non ce la facev...
6
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
7
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni