Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 26 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconChiesa
line break icon

Santa Teresa d'Avila ha visto il "Trono Divino". Intorno ad esso una "moltitudine di angeli"

TERESA OF AVILA

Public Domain

Santa Teresa d'Avila

don Marcello Stanzione - pubblicato il 28/04/20

La mistica riporta la visione nei suoi scritti: "Pensai che fossero serafini o cherubini, perché la loro gloria è assai diversa da quella degli altri, e mi apparivano infiammanti d’amore di Dio"

Santa Teresa d’Avila, la mistica fondatrice delle monache e dei frati Carmelitani Scalzi, vissuta nel XVI secolo, ha avuto in più occasioni visioni degli angeli. Quella più celebre è la cosiddetta visione “Trono divino”. Essa avvenne assai probabilmente durante la permanenza di santa Teresa a Toledo nel 1562.

“Mi sembra di vedersi aprire il cielo”

Ascoltiamo il racconto di questo episodio, come narra la Santa nell’Autobiografia:

«Mi sembra di vedere aprirsi il cielo… mi fu mostrato il Trono… mi sembrava che fosse sorretto da certi animali… pensai che essi fossero il simbolo degli Angeli e santi carmelitani evangelisti (Ap 4,6-8). Non vidi né come fosse il Trono, né chi sedesse sopra, ma solo una moltitudine di angeli che mi parvero di una bellezza senza confronto, superiore a quella degli angeli fino allora visti in cielo. Pensai che fossero serafini o cherubini, perché la loro gloria è assai diversa da quella degli altri, e mi apparivano infiammanti d’amore di Dio. La differenza, come ho detto, è grande e così grande anche il gaudio che allora sentivo in me, da non potersi descrivere né dire, né poter essere immaginato da chi non ne abbia fatto esperienza».

I doni mistici

Dopo una tale esperienza celestiale che riecheggia quella di san Paolo rapito al terzo cielo, santa Teresa «si vergognava al pensiero di potersi soffermare in qualsiasi cosa terrena, tanto più, poi, di legarsi ad essa, perché l’universo intero mi sembrava, ormai, un formicaio» – conclude. È evidente che questi doni mistici non sono fini a se stessi, ma sono dati da Dio per distaccare l’anima dalle caducità e farla progredire nel cammino delle virtù.

La Madonna accompagnata dagli angeli

Vi è pure la visione della Madonna accompagnata dagli angeli, eccola: «La vigilia di S. Sebastiano – ricorda santa Teresa – il primo anno del mio priorato all’Incarnazione, nel momento in cui cominciammo la Salve Regina, vidi la Madre di Dio, accompagnata da una grande moltitudine di angeli, scendere verso il seggio della priora, dov’è la statua di nostra Signora e collocarsi lì. Mi sembrava di vedere angeli sopra la cornice dei gessi e sopra gli appoggiatoi degli stalli; non però in forma corporea, perché la visione era intellettuale».

I “liturghi” del Cielo”

Questa visione evidenzia bene l’unione della liturgia terrestre con quella celeste; la partecipazione degli angeli, i liturghi del Cielo, alla preghiera corale che si eleva a Dio dai monasteri: il loro attorniare la Madre di Dio come cortigiani regali dimostra il sevizio a cui Dio ha deputato gli angeli, quali mediatori presso la Regina del Cielo, obbedienti agli ordini della loro Sovrana, che se ne serve in favore dei suoi devoti.




Leggi anche:
“In volo con gli angeli”. I racconti da brividi delle mistiche


SAINT TERESA OF AVILA

Leggi anche:
La relazione con il diavolo di Santa Teresa d’Avila


TRANSVERBERATION

Leggi anche:
Il cuore di Santa Teresa d’Avila venne fisicamente trafitto da una freccia

Tags:
angelimisticismosanta teresa d'avila
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
COUPLE
Juan Ávila Estrada
Matrimonio: voglio amare il mio coniuge, ma n...
WSZYSTKICH ŚWIĘTYCH
Gelsomino Del Guercio
8 modi per aiutare e liberare le anime del Pu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa donò un rosario a Maradona. E lui dis...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni