Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 19 Settembre |
San Giuseppe da Copertino
home iconPerle dal Web
line break icon

Scoprite la “Drive Confession” di Limoges

Timothée Dhellemmes - pubblicato il 28/04/20

Comparsa all’inizio della quarantena negli Stati Uniti, la “Drive Confession” si è diffuso in Europa e anche in Francia. Il principio? Per permettere ai fedeli di ricevere il sacramento della riconciliazione rispettando le norme sanitarie, dei sacerdoti danno l’assoluzione da un parcheggio o da un’automobile.

Fa un po’ sorridere, se volete, ma in tempo di confino la prassi si rivela sempre più popolare. Dopo gli Stati Uniti, il Messico e la Polonia, la Drive Confession sbarca in Francia. Sabato 25 aprile a Limoges padre David de Lestapis, parroco della parrocchia San Giovanni Paolo II e il suo vicario padre Vincent Poitau hanno ascoltato le confessioni di una decina di fedeli… nel parcheggio parrocchiale.




Leggi anche:
In macchina, a distanza, per telefono o per lettera? La Confessione ai tempi del Covid-19

Installati sotto una tenda montata appositamente per l’occasione come un confessionale smontabile, hanno visto diverse persone sfilare in automobile davanti a loro. Per due ore hanno ascoltato e dato assoluzioni rispettando le norme sanitarie. «Essendo membri della società di Jean-Marie Vianney, crediamo moltissimo nel sacramento del Perdono», dichiara padre David de Lestapis ad Aleteia.

Oggi la gente ha bisogno di riscoprirlo: si vede bene che la misericordia passa dal sacramento della confessione, e che in esso accadono davvero cose stupende.

Per i fedeli, la pratica si rivela estremamente semplice: sostano a motore spento davanti ai gabbiotti predisposti alla bisogna e confessano i loro peccati al prete – in presenza ma a distanza – senza muoversi dall’abitacolo.

Una prima riuscita

Papa Francesco ha spiegato che il perdono poteva passare altrimenti, in questo periodo di crisi, ma questo non rende caduco il sacramento della Riconciliazione laddove esso può essere amministrato.

Così commenta padre David de Lestapis. Quasi stupito dal riscontro che la proposta può suscitare, egli si rallegra di aver trovato un modo per toccare il cuore dei fedeli:

Penso che sia necessario essere innovativi, e i cattolici in Francia hanno mostrato di saperlo fare. O ci si chiude in casa e ci si dice che non si può fare niente oppure ci si spreme un po’ le meningi e si sta comunque attenti a restare nei ranghi.

Dopo una prima riuscita dell’esperimento, non c’è ragione di fermarsi: appuntamento sabato prossimo, dalle dieci a mezzogiorno, nel parcheggio parrocchiale.


HOLY FAMILY Catholic Church

Leggi anche:
Confessione dalla macchina: come un sacerdote assiste il suo gregge durante la pandemia

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
confessioneconfessionicoronaviruspandemiaquarantena

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
3
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni