Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 11 Aprile |
Sabato dell'Ottava di Pasqua
home iconArte e Viaggi
line break icon

Trovare la fede nei crocifissi dell’arte folkloristica messicana

MEXICAN CRUCIFIX

Photo by Lucien de Guise, Courtesy of Museum of the Cross

Lucien de Guise - pubblicato il 27/04/20

Tra tutti i cattolici delle Americhe, sono gli amerindi del Messico ad averci donato alcune delle immagini più forti nella storia dell'arte cristiana

Una serie che analizza le arti visive per trovare i segni della Chiesa universale in luoghi a volte inaspettati.

Circa 500 anni fa, proprio in questi giorni veniva celebrata la prima Messa di Pasqua nel continente americano. Accadde in quella che oggi è Città del Messico, e vi parteciparono gli emissari del governatore azteco, Montezuma II.

Dagli anni Sessanta, la Chiesa cattolica romana ha promosso l’idea di un unico continente, “le Americhe”. Tra tutti i cattolici delle Americhe, sono gli amerindi del Messico ad averci donato alcune delle immagini più forti nella storia dell’arte cristiana. La più nota è la diffusissima Nostra Signora di Guadalupe, ma meritano attenzione anche i crocifissi, con la loro fusione speciale di dramma e allegri motivi floreali.

Photo by Lucien de Guise, Courtesy of Museum of the Cross

Ecco un esempio dell’inizio del XX secolo, ottima dimostrazione del vigore della cosiddetta iconografia del “Nuovo Mondo”. Purtroppo, al giorno d’oggi è la festa dei defunti l’aspetto culturale messicano che attira maggiormente l’attenzione nel mondo, anche da parte dei produttori dei film di James Bond.

Lucien de Guise è su Instagram @crossxcultural. Cattolico, scrittore, editore, curatore ed ex direttore di musei, vuole gettare ponti attraverso l’arte.

Tags:
arte cristianacrocifissomessico
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
girl stop in the street
Claudio De Castro
“Vieni a trovarmi”, insisteva Gesù dal tabernacolo
2
Gelsomino Del Guercio
Le assurde messe in prigione del cardinale Simoni: pensavano foss...
3
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
4
Gelsomino Del Guercio
Le stigmate di Domenica Galeano, la veggente di Briatico, sono ve...
5
christian couple
Orfa Astorga
Coppia e religione: quando la “mescolanza” non è sana
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni