Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 24 Novembre |
Santi Andrea Dung Lac e 116 compagni
home iconPerle dal Web
line break icon

Spagna, suore che combattono il virus… ballando

Capture d'écran YouTube

Domitille Farret d'Astiès - pubblicato il 27/04/20

Per sostenere il loro quartiere e mostrare che non cedono alla pandemia, alcune religiose della città di Valladolid (Spagna) hanno concepito e realizzato una coreografia sulle note di “Resistiré”, canzone-simbolo della quarantena.

E chi se l’aspettava? Potevano scegliere tra mille inni sacri, e invece queste suore missionarie di Santo Domingo che vivono in una residenza universitaria di Valladolid (nord-ovest della Spagna) interpretano “Resistiré” (Resisterò) con rinvigorente energia. Questa canzone spagnola, interpretata per l’Eurovision 1988 da Manuel de la Calva e Ramón Arcusa è diventata l’inno del Paese di Cervantes contro l’epidemia di Covid-19, reinterpretata in quarantena da una pletora di artisti. Effettivamente le parole sembrano scritte apposta per l’occasione: «Resisterò per continuare a vivere, sopporterò i colpi e non mi arrenderò mai, e anche se i miei sogni verranno infranti io resisterò, resisterò».

Le religiose interpretano regolarmente balli e canzoni sulla loro terrazza per dare sollievo al quartiere. Stavolta si sono spinte oltre, offrendo agli internauti questa accurata coreografia, che ha suscitato commenti entusiasti sui social network e ha mietuto decine di migliaia di visualizzazioni. Eccole lì, in abito bianco davanti a un grande crocifisso: velo nero, rosari al vento, le braccia in alto per terminare a indicare la croce. E divertendosi, per giunta: una bella testimonianza.

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
coronavirusdanzaquarantenasuorevita consacrata
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
KSIĄDZ PRZY OŁTARZU
Padre Bruno Esposito, OP
Breve ‘Vademecum’ per la nuova edizione del M...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
TEENAGER
Tom Hoopes
I 7 doni dello Spirito Santo rispondono a 7 n...
Giovanni Marcotullio
Vi spieghiamo perché la Messa comincia con il...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni