Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 19 Aprile |
Beata Savina Petrilli
home iconChiesa
line break icon

Coronavirus e Messe in Italia: la lezione dei cristiani perseguitati

Eucharistic hymn

Fr Lawrence Lew, O.P. | Flickr CC BY-NC 2.0

Aiuto alla Chiesa che Soffre - pubblicato il 27/04/20

Aiuto alla Chiesa che Soffre si batte da sempre per la difesa della libertà religiosa e di culto. Lo fa a fronte delle innumerevoli violazioni registrate nelle nazioni in cui persecuzione o discriminazione ostacolano la pubblica espressione della fede.

Non avremmo mai voluto trattare questo tema con riferimento all’Italia.

La Conferenza Episcopale Italiana si è espressa chiaramente affermando che dopo «settimane di negoziato che hanno visto la CEI presentare Orientamenti e Protocolli con cui affrontare una fase transitoria nel pieno rispetto di tutte le norme sanitarie, il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri varato» il 26 aprile scorso «esclude arbitrariamente la possibilità di celebrare la Messa con il popolo […]. Dovrebbe essere chiaro a tutti che l’impegno al servizio verso i poveri, così significativo in questa emergenza, nasce da una fede che deve potersi nutrire alle sue sorgenti, in particolare la vita sacramentale».

Aiuto alla Chiesa che Soffre è consapevole della difficoltà del momento, ma proprio in considerazione di tale difficoltà auspica che il popolo cristiano possa tornare quanto prima ad elevare la preghiera pubblica nei luoghi di culto. Lo si faccia nel pieno rispetto delle appropriate misure di sicurezza sanitaria, evitando nel contempo di trattare l’esercizio della libertà di culto alla stregua di un’attività marginale e non essenziale per la comunità cristiana e per le altre comunità religiose.

La lezione che i cristiani perseguitati ci impartiscono ogni giorno è chiara: se non si perde la fede ci si può sempre rialzare, come singoli e come comunità, nonostante aggressioni e ostacoli apparentemente insormontabili. Se, al contrario, la fede viene di fatto collocata in fondo alle nostre priorità, non basteranno le pur necessarie misure tecniche a rianimare quella speranza che in molti stanno perdendo.

Qui l’articolo di Aiuto alla Chiesa che Soffre

Tags:
coronavirusMessa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
5
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
6
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
7
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni