Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 15 Aprile |
San Damiaan (Jozef) de Veuster
home iconSpiritualità
line break icon

3 compiti che ci richiede la Pasqua

JEZUS ZMARTWYCHWSTAŁY

Wikipedia | Domena publiczna

padre Robert McTeigue, SJ - pubblicato il 20/04/20

Cristo è risorto! E ora?

Avete colto davvero lo spirito della Pasqua per la prima volta?

Prima di rispondere, consideriamo ciò che si legge nelle Scritture: più volte il Signore risorto non è stato riconosciuto ed è stato scambiato per qualcun altro (un giardiniere, un fantasma); chi lo ha visto è rimasto terrorizzato; chi ha ascoltato i suoi testimoni non ha creduto loro.

Tommaso ha insistito sul fatto di voler toccare le ferite del Signore risorto. Anche quando gli apostoli hanno iniziato a cogliere la questione, i risultati sono stati diversi: “E, vedutolo, l’adorarono; alcuni però dubitarono” (Matteo 28, 17).

Non dovremmo quindi essere sorpresi leggendo: “Poi apparve agli undici mentre erano a tavola e li rimproverò della loro incredulità e durezza di cuore, perché non avevano creduto a quelli che l’avevano visto risuscitato” (Marco 16, 14).

Questo non si applicherà a noi, vero? Oppure sì?

Se viviamo come se fossimo orfani spirituali, come se Dio non volesse il meglio per noi, come se potesse esserci spazio per gli idoli, allora soffriamo di mancanza di fede e di durezza di cuore. Al giorno d’oggi, se viviamo come se regnasse il Covid-19 e non Dio, allora quel rimprovero si applica anche a noi.

Fortunatamente per loro e per noi, il nostro Signore risorto non si è fermato a un rimprovero. Non ha detto al penitente “Non temete, io sono con voi!” No. Ha invece detto al penitente, a chi rifiuta di essere governato dalle sue paure, a chi si sforza di diventare più forte delle sue scuse “Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura” (Marco 16, 15).

Ci ordina di credere e di proclamare, e possiamo trarre queste conclusioni:

  1. Abbiamo la missione di proclamare. Ciascuno e tutti i battezzati devono essere messaggeri del Vangelo.
  2. Abbiamo una missione di riconciliazione. Ciascuno e tutti i battezzati devono essere riconciliati con Dio, e aiutare i fratelli ad esserlo a loro volta.
  3. Abbiamo tutto ciò che ci serve per la nostra missione. Ciascuno e tutti i battezzati sono stati unti dallo Spirito Santo, e possiamo essere utili strumenti nelle mani di Dio.
  4. Non siamo mai soli nella nostra missione. Ciascuno e tutti i battezzati vivono la propria missione alla presenza di Cristo crocifisso, risorto, regnante e che torna.

E allora, cosa dovremmo fare, soprattutto in quest’epoca di paura e dubbio? Preghiamo, rendiamo grazie e impegniamoci. Possiamo pregare per vedere la presenza del Signore risorto nelle Scritture, nella storia della Chiesa e nella nostra. Possiamo rendere grazie per la fedeltà, la vittoria e la provvidenza di Cristo. E dobbiamo impegnarci – in questo momento di crisi le opere di misericordia corporali e spirituali sono particolarmente necessarie.

Viviamo in modo tale che la nostra vita possa essere spiegata solo dalla verità che Cristo è risorto!

Tags:
impegnopasquapreghierariconoscenza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
3
WIND COUPLE
Catholic Link
7 qualità per scegliere il partner secondo la Bibbia
4
FEMALE DOCTOR,
La Croce - Quotidiano
Atea e obiettrice di coscienza da 10 anni: “non ce la facev...
5
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
6
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni