Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 03 Agosto |
Sant'Aspreno
home iconStile di vita
line break icon

Come aiutare il partner a uscire da una dipendenza?

ADDICT

Shutterstock | Dusan Petkovic

Dolors Massot - pubblicato il 19/04/20

La vita insieme a una persona che ha una dipendenza è piena di sofferenza, ma questa non è l'ultima parola. Esistono modi efficaci per aiutare un dipendente e ottenerne la riabilitazione

Quando il partner soffre di una dipendenza come alcool, scommesse, sesso o droghe, il rapporto ne risente costantemente. La persona dipendente non è del tutto consapevole dei suoi atti, danneggia la propria salute e influisce negativamente su chi le sta accanto. È anche possibile che se ne penta, ma non si può controllare – la dipendenza è più forte della sua volontà.

C’è qualche modo per aiutare il partner che ha una dipendenza, o è semplicemente meglio rompere il rapporto? Vale la pena di cercare di farlo riabilitare? I consigli degli esperti possono aiutare nel caso in cui ci si trovi in questa situazione:

Parlarne chiaramente

Bisogna mantenere una conversazione sincera, in cui la persona dipendente prende coscienza di ciò che accade e delle dimensioni del problema. Nel caso dell’alcool, è facile che si faccia scudo dicendo che il suo comportamento è condiviso da molti uomini, ma bisogna farle vedere quali sono i problemi che genera quella condotta pur se socialmente “tollerata”.

Annotate fatti concreti e dettagliati che derivano dalla sua dipendenza e spiegateglieli, ad esempio danni per la salute, instabilità in famiglia, timore in sé e nella famiglia su presente e futuro, pregiudizio economico.

COUPLE
By Bricolage | Shutterstock

Parlarne con amore ma con decisione

Non è bene minacciare di abbandonare il partner o di interrompere la relazione. Una persona che soffre di una dipendenza ha bisogno di sapersi amata e sostenuta per intraprendere la lotta necessaria. Bisogna però essere molto chiari al momento di spiegarle cosa accade e le misure che si dovranno prendere.

La persona dipendente è libera di decidere se vuole riabilitarsi. Deve ritenere che valga la pena di lottare per amore del partner, per i figli, per il rispetto per se stesso.

Se si condivide la fede, è il momento di fargli ripensare ai grandi ideali della vita, che potrà raggiungere con l’aiuto di Dio.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
dipendenzerapporti affettivi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
2
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
5
MAN, ALZEHIMER, WOMAN
ACI Digital
Cosa accade all’anima di una persona che ha l’Alzheim...
6
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
7
Gelsomino Del Guercio
Paolo Palumbo: la Sla non lo piega. Ora è un “eroe” su Facebook (...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni