Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 02 Agosto |
Sant'Eusebio di Vercelli
home iconSpiritualità
line break icon

Cosa ti avvicina sia alla terra che al cielo

MAN, HAND,

Love You Stock | Shutterstock

padre Carlos Padilla - pubblicato il 16/04/20

La morte è l'unica possibilità per aprire il cielo?

Cosa pesa di più, l’amore o la morte? O è la vita che pesa di più, la vita eterna che il mio cuore desidera tanto?

Gesù muore sulla croce per amore. Per quell’amore che non riesce a rimanere contenuto nel suo petto. E ha bisogno di una lancia che apra la fonte della sua vita, del suo amore potente.

L’amore pesa più della morte. Mi è chiaro. Ancor più quell’amore che arriva all’estremo della morte. Più la vita che supera la morte provocata dall’odio. Prego con gioia:

“Questo è il giorno che il Signore ci ha preparato; festeggiamo e rallegriamoci in esso… Celebrate il Signore, poiché è buono, perché la sua bontà dura in eterno… Io non morirò, anzi vivrò, e racconterò le opere del Signore… Questa è opera del Signore, è cosa meravigliosa agli occhi nostri”.

La Pasqua entra come quella lancia nel costato di Gesù, e al centro stesso del sepolcro chiuso. E spezza le viscere della morte lacerando tutto. E nasce una luce nuova, un sangue benedetto, una vita che supera tutte le mie aspettative.

Mi piacciono i finali a sorpresa, le contraddizioni apparenti. Un amore respinto, perseguitato, odiato. Un amore che è segno di contraddizione. Un amore che si dona fino all’ultimo respiro. E una morte potente che tinge tutto i nero, di grigio, di oscurità al suo passaggio.

Bisogna essere capaci di morire dando la vita. Non so come si fa.

In questi giorni mi sono abituato a parlare di morte. Molti numeri, qualche nome noto, vicino. E altri numeri, altre cifre.

Morti provocate dall’ingiustizia di una pandemia che non rispetta i miei piani, i miei progetti, i miei sogni. La morte è come quella marea nera che tinge tutto di disperazione. La lacerazione e il dolore.

E i sogni nascosti nell’anima? Quanto pesa la morte che cade come un peso da una tonnellata sulla mia anima malata! Non voglio la morte, né l’odore di Venerdì Santo. Neanche il suo silenzio strano e doloroso.

Non voglio la morte che pone fine all’ultimo respiro. Sembra pesare più dell’amore che nutro nel petto. Quella morte che non mi lascia neanche abbracciare chi amo. Quella morte silenziosa, dura, crudele.

  • 1
  • 2
Tags:
amorecielomorteterra
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
2
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
3
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
lacrimazioni statua madonna
Gelsomino Del Guercio
Madonna in lacrime, sangue, stigmate: dal 1989 accade a Giampilie...
7
VIRGIN
Gelsomino Del Guercio
Per la prima volta la Chiesa festeggia la Madonna del Silenzio
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni