Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 25 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconChiesa
line break icon

Il messaggio di Don Fabio Rosini: vi spiego come spazzare le tenebre e accendere la luce dello Spirito Santo

Don Fabio Rosini, Dieci Parole

YouTube

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 12/04/20

Il biblista ci insegna a distinguere le ispirazioni (positive) dalle suggestioni (demoniache). "Ma non c’è solo questo influsso negativo. C’è la generosità del Padre della luce, che è ben altro"

Ispirazioni al posto delle suggestioni. Spirito Santo al posto del demonio. In una Pasqua che invoca, ora più che mai la luce, arriva questo di Don Fabio Rosini.

Il biblista ne parla in L’arte di ricominciare” (San Paolo), il suo ultimo libro. Rosini dedica una riflessione ad ogni giorno della creazione. Nella separazione tra la luce e le tenebre, evidenzia una dicotomia: quella tra ispirazioni e suggestioni.

«i pensieri che distruggono si chiamano suggestioni, quelli che ricostruiscono si chiamano ispirazioni. E sono tanto diversi tra loro», premette Rosini. «Non va taciuta la paternità di queste due luci – prosegue – dalla parte delle ispirazioni, se sono vere, non c’è dubbio, c’è lo Spirito Santo. E dalla parte delle suggestioni? Chi è il padre dell’inganno?»

Screenshot da Youtube

Il padre della menzogna

Il biblista cita Gesù, «in uno dei più amari confronti con i suoi uditori che non gradivano i suoi discorsi, arriva a dire»:

“Voi avete per padre il diavolo e volete compiere i desideri del padre vostro. Egli era omicida fin da principio e non stava saldo nella verità, perché in lui non c’è verità. Quando dice il falso, dice ciò che è suo, perché è menzognero e padre della menzogna”.

Tornare se stessi

Il male, scrive Don Fabio, «ha una paternità, ha una sorgente. E non va ridotto alla cattiveria umana».

«Il male che gli uomini hanno fatto nella storia si è dimostrato inumano, mostruoso, superiore alla somma delle malvagità umane: il male innesca qualcosa che supera l’umano. Il male prende l’uomo e lo porta in una dimensione che non è la sua verità. Quando un uomo si ravvede, si dice che torna in se stesso. Ossia torna autentico».

La generosità del Padre

Ogni volta che formati al «divino insegnamento di Gesù osiamo chiamare Dio nostro Padre», osserva Rosini, «chiediamo di essere aiutati nella battaglia degli inganni, ossia delle tentazioni, e liberati dal maligno. Perché sa irretirci e schiavizzarci per mezzo delle sue seduzioni».

Ma non c’è solo questo influsso negativo. «C’è la generosità del Padre della luce, che è ben altro! C’è il Signore Gesù che intercede per noi nel cielo perché noi siamo visitati dallo Spirito Santo! Questo è molto più importante. Mai concentrarsi solo sul male, sempre restare più attenti al bene».

Pixabay CC

Un confronto che non regge!

In qualche maniera, «abbiamo bisogno di confrontare l’opera dello Spirito Santo e l’opera del nemico, tenendo sempre a mente che non sono speculari, non sono simmetriche. Sono del tutto diverse fra loro. Il Creatore è Dio, e il suo Spirito cova le acque di ogni inizio ed è Signore; Lui, per sua natura, dà la vita, fa vivere».

Quante differenze!

Il nemico, conclude Don Fabio, «non sa dare la vita, la sa solo opprimere, ma è astuto, e per mestiere scimmiotta l’opera di Dio, perché è invidioso e competitivo. È una luce che è tenebra».

«Con lo Spirito Santo – chiosa il biblista – si guarda alla potenzialità delle cose e le si valorizza, con il maligno o ci si ossessiona su una idea e non sulla realtà, o, più spesso, si tende a buttare via tutto».


PRIEST SPEAKING

Leggi anche:
Don Fabio Rosini e il “dire di sì”: il primo passo verso Dio


FABIO ROSINI

Leggi anche:
Don Fabio Rosini: impara ad amare la parte più “racchia” di tua moglie!

Tags:
diavololuce
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni