Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

Raccolto l’appello del Papa. “Alcuni cardinali hanno rinunciato anche a due stipendi”

CARDINALS;MASS
Jeffrey Bruno | Aleteia
Condividi

Le offerte devolute per l’emergenza covid-19. L’Elemosiniere Apostolico, il cardinale Krajewski: “Medici e infermieri danno la vita, noi solo lo stipendio”

L’appello ai cardinali di Curia ad essere solidali nell’emergenza coronavirus è stato accolto con entusiasmo. Lo racconta il cardinale Konrad Krajewski, l’Elemosiniere del Papa che nei giorni scorsi a nome del Pontefice aveva lanciato un appello alla generosità in un momento tanto difficile.

Il messaggio dell’Elemosiniere

«I cardinali – dice il braccio caritativo del Papa che oggi ha consegnato aiuti alla Romanina alla comunità di africani – sono stati generosi. C’è stata la solidarietà di tanti: c’è chi ha rinunciato a due stipendi. Siamo nella Settimana Santa, che è anche una settimana di sofferenza con il coronavirus, c’è stato l’appello del Papa. E poi i medici, gli infermieri muoiono: loro danno la vita noi solo lo stipendio» (AdnKronos, 10 aprile).

GIANCARLO GIULIANI/CPP

246 superiori coinvolti

Sarà il Papa a destinare la somma raccolta. L’appello è stato rivolto ai superiori ecclesiastici della Curia romana, vale a dire 246 tra capi dicastero, segretari e monsignori. Per la precisione, «64 cardinali, 76 vescovi, 2 “Eccellenze Monsignori”, 58 monsignori, 46 padri» (La Stampa, 10 aprile).

Le opere di Krajewski in tempo di coronavirus

L’elemosiniere del Papa è stato molto attento a sostenere le opere di carità della Chiesa, anche in questo periodo di emergenza pandemia. Nei giorni scorsi è andato a visitare le suore in isolamento in due istituti di Roma e provincia perché contagiate dal coronavirus: il cardinale ha portato in dono alle suore alcuni prodotti delle Ville Pontificie di Castel Gandolfo, come latte fresco e yogurt (Fanpage, 10 aprile).

KARDYNAŁ KONRAD KRAJEWSKI
Vandeville Eric/ABACA/EAST NEWS
Il cardinale Krajewski

Tute e mascherine per l’ospedale di Locri

Sempre il cardinale ha inviato, a nome del Papa, all’Ospedale di Locri (Reggio Calabria)i 4 mila mascherine e 400 tute dotate di altrettanti occhiali di protezione e sono in arrivo anche 2 respiratori per il reparto di Terapia intensiva (ReggioTv, 11 aprile).

E ancora 20mila euro per la parrocchia di Vicofaro

In queste ore, infine, L’Elemosinieria Apostolica ha donato 20mila euro alla parrocchia di Don Biancalani, a Vicofaro (Pistoia), salita agli onori delle cronache perché ospita e aiuta numerosi migranti.

 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni