Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 26 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconSpiritualità
line break icon

Siamo tutti Pietro

STATUE OF SAINT PETER

Antoine Mekary | ALETEIA

PIETRO - Roma, Basilica di San Pietro. in Vaticano Il luogo di sepoltura del discepolo che Gesù indicò come maestro degli altri apostoli e come “pietra” sulla quale sarebbe stata fondata la Chiesa, com’è noto, è la basilica di San Pietro in Vaticano a Roma, il principale tempio della cristianità.

Catholic Link - pubblicato il 11/04/20

di Silvana Ramos

Il Giovedì Santo, Gesù sta per iniziare a vivere le sue ore più difficili. I suoi discepoli lo accompagnano. L’amore di Gesù per questi suoi amici è così grande… Egli non solo dona la vita lasciandosi uccidere, ma fino all’ultimo istante, con tenerezza, continua a formare, amare e lasciare i doni che solo Dio può dare a chi ama: la sua presenza e la sua compagnia per sempre.

Il giorno passa, i discepoli sanno che sta per arrivare il momento. Non hanno mai immaginato quanto potesse essere difficile la prova. Simon Pietro, discepolo amato, veemente seguace di Gesù, appassionato e impulsivo, con un cuore assetato d’amore non concepisce la vita senza il suo Maestro: “Quand’anche tu fossi per tutti un’occasione di caduta, non lo sarai mai per me… Quand’anche dovessi morire con te, non ti rinnegherò” (Mt 26, 31-34).

Il momento più difficile è arrivato, Pietro

pixabay

Il tuo migliore amico è solo, è arrivato il momento in cui ti dimostrerà quanto ti ama. Lo sai. Quanto è difficile accettare che il tuo migliore non solo non ci sarà più, ma subirà anche l’indicibile. Resisti, vuoi cambiare i suoi progetti.

“Maestro, perché deve andare così?”, ti chiedi. “Come potremo vivere senza di te? È questa la Gloria che ci hai promesso?” Anche con tanti dubbi, niente potrà farlo allontanare dal suo Maestro. Illuso. Quest’ora è anche la sua.

Arrivano i centurioni, Giuda ha già tradito il maestro. La paura e la furia si impadroniscono di te. Quanta voglia di uccidere tutti! Lasciate il Maestro! Non riesci a contenere i tuoi impulsi, e per difendere chi ami prendi la tua arma e attacchi senza pietà.

Il sangue cade, il tuo Maestro ti ferma. È tutto così confuso, Pietro. Solo qualche ora fa eravate liberi. La tenerezza del tuo Maestro ti destabilizza ancor di più. Amare il nemico significava questo? La sua mano gentile guarisce le ferite, anche di chi cerca di fargli del male.

Ama, Pietro. Ama finché fa male

SAINT MATTHIAS
Domaine Public
Peter Paul Rubens 1577 – 1640St Matthiasoil on panel (108 × 84 cm) — c. 1611Museum Museo del Prado, Madrid

Hanno portato via Gesù, sei rimasto solo… Non lascerai mai il Maestro. Pur se spaventato lo segui. Conosci Gesù? No! No per tre volte. Il gallo canta. Gli occhi del tuo Maestro incontrano i tuoi. Ti guardano nell’anima. Ha sempre avuto ragione. Che grande dolore, lo hai rinnegato.

I suoi occhi ti guardano. Ti ama comunque, ti ama tanto. Non puoi resistere. Il dolore è così grande, gli hai detto “No” nei suoi momenti più difficili, quando aveva più bisogno di te. “Quand’anche dovessi morire con te, non ti rinnegherò”. Fuggi, Pietro!

Se sapessi che quel dolore che ora ti trapassa il cuore fa parte della Passione di Cristo! Se sapessi che Egli prende su di sé le tue pene! Prende su di sé il dolore per il fatto di essere stato rinnegato. Prende su di sé l’odio che provi per te stesso.

  • 1
  • 2
Tags:
san pietro
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
COUPLE
Juan Ávila Estrada
Matrimonio: voglio amare il mio coniuge, ma n...
WSZYSTKICH ŚWIĘTYCH
Gelsomino Del Guercio
8 modi per aiutare e liberare le anime del Pu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa donò un rosario a Maradona. E lui dis...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni