Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 01 Agosto |
Sant'Alfonso Maria de' Liguori
home iconStile di vita
line break icon

L’isolamento può riscattare amicizie che credevamo perdute

@ Dmytro Zinkevych - Shutterstock

Orfa Astorga - pubblicato il 11/04/20

Curate e recuperate i vostri amici isolati dalla pandemia, è importante!

In questi giorni di quarantena ho ricevuto la telefonata di Claudia, una delle mie amiche più strette.

Siamo state compagne di corso all’università, e per affinità personale abbiamo iniziato presto a condividere le nostre inquietudini più intime, e da allora ci siamo sempre aperte l’una con l’altra.

Come sempre mi ha fatto ridere, dicendo che presto concluderà gli studi post-lauream, cosa che mi rende veramente felice. La immagino gesticolare mentre parla, perché ormai la conosco così bene da riuscire a “vederla” anche senza una videochiamata.

Il nostro è un rapporto di amicizia e confidenza.

A livello personale, penso che le amicizie di questo tipo, necessarie per riconoscerci come persone, si contino sulle dita di una mano. La chiamata di Claudia e la mia situazione di isolamento, però, mi
hanno fatto riflettere sull’importanza di riscattare altre forme di amicizia che ho relegato, dimenticato o date per perse, comunque preziose per me.

Mi sono riproposta di coinvolgermi al punto da essere io, e non le circostanze della vita, a stabilire di incontrarle di nuovo e di conservarle per quanto possibile. Ho quindi recuperato i contatti, fatto delle telefonate e inviato messaggi attraverso WhatsApp, come chi ha una bacchetta magica per eliminare le ombre lasciate dal tempo.

Ho comunicato con vecchi amici che fanno parte della mia storia personale, che ho conosciuto nel corso della vita e ora sono molto diversi da me da un punto di vista sociale, culturale ed economico. Vari di loro non si conoscono.

In molti casi ho ricevuto risposte interessate a sapere di me, e riconoscenza per essermi ricordata di loro. Nell’entusiasmo delle risposte ho percepito la gioia per una nuova opportunità offertaci dalla maturità per superare i pregiudizi che possiamo aver avuto e che non avevano davvero a che vedere con quello che siamo realmente, o per il fatto di sapere che condividiamo la responsabilità di aver lasciato raffreddare le amicizie e che possiamo riscattarle.

Ho scoperto che senza saperlo mancavo di carità, visto che c’era chi soffriva di solitudine, affrontava una rottura o era malato, e anche per il fatto di conservare un’immagine che non corrispondeva o non aveva mai corrisposto alla realtà personale dell’altro.

Ho anche pensato che potesse essere accaduto lo stesso agli altri nei miei confronti, e ho fatto vedere con il mio atteggiamento che di fronte ai brutti ricordi non tenevo la lista delle offese ricevute e non mi aspettavo che lo facessero neanche loro.

  • 1
  • 2
Tags:
amiciziacoronavirusisolamentopandemia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
3
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni