Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 29 Novembre |
San Francesco Antonio Fasani
home iconStorie
line break icon

I due gruppi “cristiani” della Corea del Sud che hanno contribuito a diffondere il coronavirus sotto attacco

MANMIN

manmin.org-Fair use

Luis Santamaría del Río - pubblicato il 07/04/20

La Chiesa di Gesù Shincheonji e la Chiesa Centrale Manmin, due controverse sette di origine cristiana nate in Corea negli anni Ottanta

In quest’epoca di pandemia del Covid-19, i mezzi di comunicazione di tutto il mondo hanno informato di due gruppi cristiani della Corea del Sud protagonisti di un contagio di massa in quel Paese tra febbraio e marzo. Si tratta della Chiesa di Gesù Shincheonji e della Chiesa Centrale Manmin.

Com’è accaduto in altri Paesi, alcune notizie sensazionaliste hanno voluto rendere questi movimenti responsabili di una pratica consapevole di infezione su ampia scala della popolazione, cosa decisamente falsa. Anche se è vero che la loro azione è stata negligente e non sono state prese le precauzioni necessarie, sarebbe un errore stigmatizzare le Chiese evangeliche – e i gruppi religiosi in generale – per questo.

I luoghi di culto, essendo spazi di interazione di molte persone, sono stati scenario di alcuni episodi importanti di contagio prima che si procedesse alle misure di isolamento e quarantena in molti Paesi. È accaduto anche con alcune chiese cattoliche e templi di altre confessioni religiose.

Curiosamente, i due gruppi coreani presi di mira non sono Chiese evangeliche, com’è stato detto. Un’analisi più approfondita mostra due sette che, pur avendo una chiara impronta cristiana, si sono poste al margine del cristianesimo come si vive nel protestantesimo – e nel resto delle confessioni cristiane –, proponendo nuove figure messianiche.

La Chiesa Shincheonji: dagli ostacoli alle scuse

Il primo gruppo di cui hanno parlato i mezzi di comunicazione è stata la Chiesa di Gesù Shincheonji, chiamata anche “Tempio del Tabernacolo della Testimonianza”. Un’adepta del movimento è stata responsabile del contagio di un consistente numero di persone assistendo ai culti a febbraio nella città di Daegu senza sapere di avere la polmonite e il Covid-19.

Il Governo coreano ha chiesto alla setta di sospendere i suoi atti pubblici, ma questa ha inizialmente rifiutato, il che ha costretto a mettere in quarantena quasi 10.000 dei suoi membri. Le autorità hanno avuto molte difficoltà a trovarli e a effettuare le prove diagnostiche necessari.

Alla fine il leader del gruppo, Lee Man-Hee, ha chiesto pubblicamente perdono il 5 marzo, riconoscendo l’errore e promettendo “Faremo tutto il possibile, offrendo tutte le nostre risorse, per sostenere le misure del Governo per controllare l’epidemia”.

Il leader si presenta come il pastore promesso

Lee Man-Hee ha fondato la Chiesa Shincheonji (che significa “Nuovo Cielo e Nuova Terra”) nel 1984, dopo aver abbandonato un’altra setta coreana di origine cristiana caduta nella corruzione. Interpretando tutto come un compimento delle profezie bibliche, si è presentato come il “pastore promesso”, chiamato a restaurare il vero cristianesimo e a realizzare l’autentica allanza stabilita da Gesù, cosa in cui il resto delle confessioni cristiane ha fallito.

Si tratta di un movimento millenarista, che basandosi sul libro dell’Apocalisse annuncia l’arrivo imminente del “millennio”, un’era di mille anni di pace e di regno di Cristo a cui assisterà lo stesso Lee – che ha oggi 88 anni – e in cui vivranno tutti i suoi seguaci: i 144.000 predetti dall’ultimo libro della Bibbia e un’altra moltitudine con vesti bianche.

Negli ultimi tempi la crescita del gruppo è stata assai consistente. In base ai dati offerti dalla stessa setta, se nel 2007 erano 45.000, nel 2018 sono arrivati a 200.000 adepti, per la maggior parte in Corea del Sud, anche se sono presenti in altri Paesi. Come altri gruppi, la setta opera attraverso varie associazioni che ha creato, la principale delle quali è Heavenly Culture, World Peace, Restoration of Light (HWPL).

In genere ha grandi templi con spazi per il culto e ambienti per altre attività. Il culto settimanale si basa su due incontri che hanno luogo il mercoledì e la domenica. Quanto all’organizzazione interna, la Chiesa Shincheonji è divisa in “dodici tribù” che la amministrano a livello territoriale.

La setta è sempre stata oggetto di polemiche, visto che le confessioni cristiane coreane la accusano di fare proselitismo tra i loro membri. Trattandosi di un gruppo con un’immagine sociale negativa, i reclutatori della setta in genere avvicinano i credenti di altre confessioni – anche partecipando ai loro culti – nascondendo la propria appartenenza e impiegando altri nomi dietro i quali c’è il Tabernacolo.

  • 1
  • 2
Tags:
coreacoronavirussette religiose
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
MEDALLA MILAGROSA
Corazones.org
Pregate oggi la Madonna della Medaglia Miraco...
FIRST CENTURY HOUSE AT THE SISTERS OF NAZARETH SITE
John Burger
Archeologo britannico pensa di aver trovato l...
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
CHRISTMAS MASS
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale anticipata: dopo il governo, ...
Pape François audience
Gelsomino Del Guercio
"Benedizione Urbi et Orbi del Papa". Attenti,...
Amy Brooks
5 ragioni per cui indosso la Medaglia Miracol...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni