Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 23 Gennaio |
Santa Marianne (Barbara) Cope di Molokai
home iconChiesa
line break icon

Il vescovo di Bergamo ai suoi sacerdoti: vi prego, rinunciate a tre "stipendi"

BERGAMO

diocesibg.it

Il vescovo di Bergamo

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 06/04/20

Nell'epicentro del coronavirus, dove si contano ancora tante difficoltà e 5mila morti, la diocesi vuole offrire con quel sacrificio un contributo a tutti coloro che sono in grave difficoltà

Nella Domenica delle Palme, inizio della Settimana Santa, il vescovo di Bergamo, monsignor Francesco Beschi, ha indirizzato ai sacerdoti della diocesi una lunga e accorata lettera nella quale esprime la sua profonda riconoscenza, rinnova la sua paterna vicinanza, ricorda con affetto i defunti e loda il Signore per i guariti.

Ma sopratutto apre una condivisione di attenta riflessione sul futuro perché, «se tutto non sarà più come prima», anche la Chiesa deve guardare a se stessa e «interrogarsi evangelicamente e comunitariamente».

A questo riguardo, nella lettera il Vescovo lancia due proposte significative (Eco di Bergamo, 5 aprile).

BERGAMO
Di elRoce - Shutterstock
La città alta di Bergamo.

Prima proposta: la rinuncia

Prima proposta: monsignor Beschi chiede ai suoi sacerdoti di rinunciare a tre mensilità, da mettere a disposizione della collettività per appositi progetti:

«La Diocesi sta lavorando al progetto di un fondo di solidarietà che testimoni la prossimità della Chiesa in tutte le sue articolazioni, particolarmente nei confronti della famiglia, del mondo del lavoro, delle nostre istituzioni educative e assistenziali e dei poveri – si legge nella lettera che il vescovo di Bergamo ha inviato ai sacerdoti della diocesi – Propongo di rinunciare a tre nostre mensilità: è un sacrificio forte. Mi sembra importante che come abbiamo rappresentato la nostra vicinanza a tutti in queste settimane, lo facciamo con un gesto significativo, perché molto esigente, anche per il prossimo futuro».


ZMARLI NA KORONAWIRUSA

Leggi anche:
Coronavirus, il missionario a Bergamo: “Metto il telefono sulle salme e prego insieme ai parenti”

Seconda proposta: la messa per i defunti

La seconda proposta avanzata da Beschi riguarda proprio l’ultimo addio alle persone care:

«A tempo debito, condizionato dalle disposizioni del governo, vorrei celebrare, possibilmente al cimitero monumentale della città, un’Eucaristia per tutti i defunti; mi sembra opportuno che questo avvenga anche in ogni parrocchia: ogni famiglia si accorderà quindi con i propri sacerdoti per la messa esequiale dei propri cari» (Avvenire, 5 aprile).

A Bergamo i numeri del coronavirus fanno rabbrividire: è la provincia più colpita, con 10mila casi e ben 5mila morti. Numeri agghiaccianti che hanno causato persino difficoltà nella cremazione e sepoltura delle salme.




Leggi anche:
A Bergamo la processione in solitaria della Sacra Spina: i fedeli sui balconi, in silenzio

Tags:
bergamocoronavirusvescovo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
LIBBY OSGOOD
Sandra Ferrer
Libby Osgood, la scienziata della NASA diventata suora
4
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
5
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti maligni a San Miche...
6
NIEBO
Sergio Argüello Vences
La notte in cui ho parlato con mio cugino in cielo
7
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni