Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 29 Novembre |
San Francesco Antonio Fasani
Aleteia logo
Perle dal Web
separateurCreated with Sketch.

Il sorriso di Leo, neonato guarito dal Covid-19, fonte di speranza

Facebook / Marco Ballarini

A même pas deux mois, Leonardo, porteur du Covid-19, a été hospitalisé avant de pouvoir revenir à la maison.

Domitille Farret d'Astiès - pubblicato il 03/04/20

Positivo al tampone per Coronavirus e ospedalizzato d’urgenza, il bimbo è potuto tornare a casa propria sano e salvo dopo un’ospedalizzazione. In Lombardia – la regione in cui si trova Corbetta, il comune di residenza del piccolo – il suo sorriso è diventato presagio di speranza.

Neanche ha due mesi, e Leonardo ha già vinto una prima battaglia, e non delle più piccole: quella contro il Coronavirus. Originario di Corbetta, in Lombardia (una delle regioni al mondo più colpite dal Covid-19), è stato ospedalizzato una settimana fa a causa di una febbre improvvisa e di aritmie cardiache. Contestualmente gli è stato fatto il tampone per il Coronavirus… e vi è risultato positivo: fortunatamente non presentava sintomi gravi ed è potuto tornare a casa qualche giorno dopo. Marco Ballarini, sindaco di Corbetta, ha salutato il lieto evento con la pubblicazione di una foto del bimbo su Facebook.

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
bambinicoronavirusneonatineonato
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni