Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 27 Gennaio |
Sant'Angela Merici
home iconNews
line break icon

La speranza che non ti aspetti nelle reti sociali ai tempi del coronavirus

Oratorio di Clusone

Silvia Costantini - pubblicato il 31/03/20

L'hashtag #PreghiamoInsieme, promosso da Papa Francesco, diventa veicolo di espressione della creatività dei credenti in tempi di pandemia.

Il coronavirus ci ha rinchiuso in casa, ma ha liberato la condivisione della fede nelle reti sociali in modo alle volte sorprendentemente creativo.

Basta seguire i contenuti postati su Instagram, Twitter, Facebook con l’hashtag #PreghiamoInsieme, promosso da Papa Francesco in questi giorni di pandemia, per scoprire autentiche perle di forza e speranza.

Un esempio strepitoso è questo video registrato dal lockdown da adulti e bambini del Oratorio di  Clusone, nel quale ognuno canta da casa il famoso canto “Resta qui con noi… la notte non verrà”, dando vita alle immagini della preghiera di Papa Francesco nella solitudine di Piazza San Pietro.

In termini assoluti, precisamente le immagini della benedizione “Urbi et Orbi” del Santo Padre, venerdì 27 marzo, sono le più condivise. Sono immagini che non hanno avuto bisogno di parole.

View this post on Instagram

A post shared by Paróquia São Paulo Apóstolo (@paroq.saopauloapostolo)

C’è chi riproducendo l’immagine di piazza San Pietro vuota ha voluto sottolineare il dolore del momento, o chi pubblicando l’immagine del Santissimo, ha affidato il suo cuore a Gesù, di fronte al mondo…

“Tranquillo, Francesco, non stai da solo”, dice Gesù in questa caricatura disegnata da uno dei ragazzi di una parrocchia di Puebla, nel Messico.

E, poi ci sono loro, i bambini, che nella loro innocenza  e semplicità scrivono preghiere che toccano il cuore. Come Lara, che sta in seconda elementare e chiede a Gesù “di far sparire questo brutto virus perché vuole tornare a giocare in oratorio con i suoi amichetti”, o Linda, in terza elementare, che prega: “Gesù aiuta chi sta morendo per questo virus”. In questo post, si possono scorrere alcune delle loro preghiere.

Le preghiere per i medici è un altro trending topic nelle reti sociali. Un po’ meno comune, ma molto emozionante, è la preghiera dei medici, come in questo caso: 

Anche tu puoi unirti a questa catena condividendo il tuo messaggio di fede, speranza o amore con il hashtag #Preghiamoinsieme.

È possibile vedere, leggere ed emozionarsi con alcune di questi messaggi nella pagina di raccolta #PreghiamoInsieme di Aleteia.

Tags:
facebookinternetreti sociali
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
4
Claudia Koll Vieni da me Rai1
Silvia Lucchetti
Claudia Koll: ho pregato tanto per mio figlio malato e ho ricevut...
5
WOMAN,OUTSIDE,BORED
Gelsomino Del Guercio
Soffri di accidia? Scoprilo e segui i rimedi di un monaco del IV ...
6
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
7
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni