Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Ottobre |
San Gaetano Errico
home iconStorie
line break icon

Ha salvato 7 bambini dall'annegamento in mare ed è poi morto stremato

PEDRO MANUEL SALADO

Gentileza

Dolors Massot - pubblicato il 29/03/20

Pedro Manuel Salado de Alba ha dato la vita in Ecuador, dove assisteva più di 500 bambini nella scuola che aveva fondato a Quinindé

Chiclana è una città costiera della provincia di Cadice, in Spagna. Il turismo ha reso la località un noto luogo di villeggiatura. A meno di 100 chilometri da lì si trova Palos de la Frontera, da dove partì la spedizione di Cristoforo Colombo che lo avrebbe portato a scoprire l’America nel 1492.

Lo sguardo all’oceano e il desiderio di arrivare in altre terre ha spinto cinque secoli fa molti avventurieri, ma anche nel XX secolo il cuore di un giovane di Chiclana, Pedro Manuel Salado, si è acceso per la voglia di partire e attraversare l’Atlantico, questa volta per portare Dio ad altre persone.

Pedro Manuel era un ragazzo semplice nato nel 1968. Amava la musica, e fin da piccolo si era coinvolto attivamente nelle attività della parrocchia e della scuola che frequentava.

Faceva parte del coro della chiesa di San Giovanni Battista, poi ha imparato a suonare la chitarra, che suonava alle Messe dell’Hogar de Nazaret. La sua inquietudine spirituale lo ha portato a diventare catechista e a donarsi ogni giorno di più agli altri.

È stato invitato a recarsi a Taizé, e quell’esperienza ha rappresentato uno spartiacque nella sua vita. Lì ha scoperto la sua vocazione missionaria, e nel 1990, a 22 anni, si è consacrato a Dio.

La meravigliosa avventura della sua vita

Le spiagge di Cadice gli sarebbero sembrate da quel momento il porto da cui imbarcarsi per l’avventura più splendida della sua vita, quella di essere missionario in America. Prima, però, voleva la missione anche tra i suoi, in Andalusia, e per questo fino al 1998 ha vissuto nell’Hogar de Nazaret di Córdoba.

PEDRO MANUEL SALADO
Facebook | Hermano Pedro Manuel Salado HN

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
ecuadormissionariospagna
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
VITIGUDINO
Gelsomino Del Guercio
Prima brillante medico, poi suora: la bella s...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni