Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 15 Aprile |
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Niente lavanda dei piedi e messa crismale, Via Crucis a San Pietro: come cambia la Pasqua

POPE URBI ET ORBI

Vincenzo PINTO | AFP

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 28/03/20

Ecco come si svolgeranno quest'anno i riti guidati da Papa Francesco: dalla Domenica delle Palme alla notte di Pasqua, tutte le novità

L’emergenza coronavirus stravolge i riti pasquali officiati da Papa Francesco. Le indicazioni ufficiali di come come potranno o dovranno essere celebrati, sono state diffuse mercoledì scorso tramite un apposito decreto dalla Congregazione del Culto divino e la disciplina dei Sacramenti.

Alla luce di queste misure, è arrivato un aggiornamento sul calendario delle celebrazioni liturgiche della Settimana Santa che il Papa presiederà nella Basilica di San Pietro presso l’Altare della Cattedra (Avvenire, 28 marzo). Tutti i riti non prevedono la presenza di fedeli.

Domenica delle Palme

Domenica 5 aprile, Domenica delle Palme, alle 11 ci sarà la commemorazione dell’ingresso del Signore in Gerusalemme e la Messa.

Papa Francesco domenica delle Palme – ar
©ALESSIA GIULIANI/CPP

Giovedì Santo

Il Giovedì Santo, 9 aprile, la Messa nella Cena del Signore sarà alle 18. La Congregazione per il Culto divino ha stabilito che «la lavanda dei piedi, già facoltativa, si ometta» e «al termine della Messa nella Cena del Signore si ometta anche la processione e il Santissimo Sacramento si custodisca nel tabernacolo». Non è in calendario la Messa crismale.

A riguardo di questa Messa per l’orbe cattolico il dicastero vaticano ha stabilito che «valutando il caso concreto nei diversi Paesi, le Conferenze episcopali potranno dare indicazioni circa un eventuale trasferimento ad altra data».


pope francis, lavanda dei piedi,

Leggi anche:
Il Papa ha baciato i piedi ai detenuti. “Questo gesto servirà per sentirci più fratelli” (FOTO)

Venerdì Santo

Il Venerdì Santo, 10 aprile, alle 18 la celebrazione della Passione del Signore, alle 21 la Via Crucis sul sagrato della Basilica di San Pietro. Le meditazioni di quest’anno sono state preparate dalla parrocchia della Casa di Reclusione Due Palazzi di Padova.

Quattordici stazioni, quattordici storie intrecciate con la vita delle persone lì detenute, gli agenti di polizia penitenziaria, gli educatori carcerari, i volontari, coloro che amministrano la giustizia. A raccoglierle e scriverle sono stati don Marco Pozza, cappellano della Casa di Reclusione Due Palazzi, e Tatiana Mario, giornalista e volontaria.

am041919-pope-via-crucis-colosseum-antoine-mekary-aleteia-am_4630.jpg
Antoine Mekary | ALETEIA | I.MEDIA

Sabato Santo e Domenica di Pasqua

Il Sabato Santo, 11 aprile, la Veglia pasquale sarà alle 21.

Domenica di Pasqua 12 aprile la Messa sarà alle 11 e al termine il Papa impartirà la benedizione Urbi et Orbi.




Leggi anche:
Coronavirus: in Vaticano ci si prepara a una Settimana Santa senza precedenti

Tags:
coronaviruspasquavenerdi santo
Top 10
See More