Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 28 Settembre |
San Vincenzo de Paoli
home iconSpiritualità
line break icon

“La Vierge à Midi”, poesia francese d’incantevole attualità

ANGELUS

Public domain

Aleteia - pubblicato il 27/03/20

Molti cristiani hanno pregato il Padre Nostro e l'Angelus in comunione d'intenti con Papa Francesco, lo scorso 25 marzo. Questa preghiera, recitata nel bel mezzo della giornata, potrebbe darci l'occasione di riscoprire la poesia di Paul Claudel che proprio “a mezzogiorno” inizia.

È mezzogiorno. Vedo aperta la chiesa. Bisogna entrare.

Il Santo Padre ha invitato i cristiani di tutto il mondo a pregare il Padre Nostro in comunione e sincronia, lo scorso 25 marzo a mezzogiorno. Quel momento è stato seguito dall’Angelus animato dal cardinale Angelo Comastri. Con la preghiera dell’Angelus, che comprende tre Aver Maria, la Chiesa medita sul di Maria alla volontà di Dio. Visto che il Papa ha invitato a unirci a quella preghiera in modo specialissimo, perché non rileggere i versi di Paul Claudel?

In questa poesia, scritta dopo la Grande Guerra, lo scrittore si rivolge alla Vergine Maria che, secondo lui, ha salvato la Francia “una volta di più”. Il poeta e futuro accademico la ringrazia di essere intervenuta nell’ora in cui tutto scricchiolava. Questo momento di pandemia e di isolamento non è forse buono per entrare nella propria chiesa interiore e rivolgersi nuovamente verso la Madre del Cielo, invocando il suo benevolo soccorso? Recitare ogni giorno l’Angelus, rivolgersi verso Maria – da soli, in coppia, in famiglia – può essere una bella maniera di vivere questo tempo certo subito, ma al quale si può scegliere di dare senso.

È mezzogiorno. Vedo aperta la chiesa. Bisogna entrare.
Madre di Gesù Cristo, non vengo a pregare.

Non ho niente da offrire e niente da domandare.
Vengo solamente, Madre, per rimirarvi.

Rimirarvi, piangere di gioia, sapere questo:
che io sono vostro figlio e che voi ci siete.

Soltanto un momento, mentre tutto il resto s’arresta.
Mezzogiorno!
Essere con voi, Maria, in questo luogo dove voi siete.

Non dire niente, ma soltanto cantare
perché abbiamo il cuore troppo pieno,
come il merlo che segue l’ispirazione
in queste specie di ritornelli improvvisati.

Perché voi siete bella, perché siete immacolata,
la donna nella Grazia finalmente restituita,

la creatura nel suo primitivo onore
e nella sua realizzazione finale,
così com’ella è uscita da Dio al mattino
del suo splendore originale.

Intatta ineffabilmente, perché voi siete
la Madre di Gesù Cristo,
il quale è la verità tra le vostre braccia, e la sola speranza
e il solo frutto.

Perché voi siete la donna,
l’Eden dell’antica e obliata tenerezza,
il cui sguardo trova il cuore tutt’a un tratto e fa sgorgare
le lacrime accumulate,

perché voi m’avete salvato, perché voi avete salvato la Francia,
perché anch’essa, come me, fu per voi quella cosa a cui si pensa,
perché nell’ora in cui tutto scricchiolava, proprio allora siete intervenuta,
perché avete salvato la Francia una volta di più,

perché è mezzogiorno,
perché siamo al giorno d’oggi,
perché voi ci siete per sempre,
semplicemente perché voi siete Maria,
semplicemente perché voi esistete,

Madre di Gesù Cristo, siate ringraziata!

Paul Claudel (1868 † 1955), de l’Académie française.

« La Vierge à midi », Poëmes de Guerre 1914-1916. Pubblicato dalla Nouvelle Revue Française, Paris, 1922

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
angelusdevozione marianapoesiapoesie
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE FRANCIS
Gelsomino Del Guercio
10 tra le frasi e i gesti più discussi di Papa Francesco
2
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa contro la Chiesa “parallela” in cui si bestemmia l’azione...
3
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
4
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Couple, Sleep, Snoring, Night
Cecilia Pigg
Trucchetti dei santi per dormire bene
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni