Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 05 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Cosa si può controllare e cosa no in materia di sessualità?

COUPLE

Photo by Toa Heftiba on Unsplash

Catholic Link - pubblicato il 24/03/20

3. Due conseguenze del controllo indiretto

love
N_Sakarin|Shutterstock

Il fatto che le cose siano così in materia di sessualità non dev’essere motivo di frustrazione. È parte di quello che siamo, ed è importante sapere come funziona il controllo indiretto per sfruttarne le potenzalità. Le conseguenze del controllo indiretto sono due.

In primo luogo, per sentire qualcosa si deve rendere presente in modo fisico – con qualsiasi senso – o immaginativo ciò che suscita quelle sensazioni. Allo stesso modo, per smettere di provarlo bisogna allontanare – in modo fisico o con il pensiero – ciò che genera quelle sensazioni.

Si possono anche concentrare i sensi o l’immaginazione su qualcosa che susciti sensazioni contrarie. Ad esempio, per un uomo non è la stessa cosa pensare alla ragazza che piace in costume da bagno o alla nonna della ragazza che piace con lo stesso abbigliamento.

In secondo luogo, se si rende presente in modo fisico o con l’immaginazione ciò che suscita certe sensazioni, si sperimenteranno quelle sensazioni anche se non si vorrebbe. Per questo è più difficile dimenticare una persona quando per qualche ragione si deve continuare a trascorrere del tempo accanto a lei.

Per questa ragione, è anche molto importante evitare situazioni “complicate”. Se ci si espone ad esse, è molto probabile che accadano delle cose, per quanto non se ne abbia l’intenzione. “Vieni da me stasera a vedere un film, i miei genitori non ci sono”. È molto probabile che il film finisca in secondo piano.

L’autore ha anche un blog intitolato www.amafuerte.com, in cui potrete trovare altri contenuti su questo tema.

Qui l’articolo originale pubblicato su Catholic Link

  • 1
  • 2
Tags:
controllosessualità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni