Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 02 Dicembre |
Blanca de Castilla
home iconNews
line break icon

Due congregazioni e 59 suore contagiate da Coronavirus: conventi isolati a Roma

Youtube

Una foto d'archivio delle Figlie di San Camillo.

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 20/03/20

C'è preoccupazione per le Figlie di San Camillo a Grottaferrata e per le suore angeliche di San Paolo, considerata anche l'età avanzata di alcune religiose

«Sono stati isolati due istituti di suore con un totale di 59 casi positivi. Il primo Istituto è quello delle Figlie di San Camillo di via Anagnina a Grottaferrata (Roma), dove sono risultate positive 40 suore e una di queste è ricoverata. Isolato anche l’istituto della congregazione delle Suore Angeliche di San Paolo sulla via Casilina a Roma dove sono 19 i casi di positività registrati su 21 totali».

Lo afferma l’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato (La Repubblica, 20 marzo).

Youtube

Un gruppo di Figlie di San Camillo

L’isolamento

La notizia circa il contagio delle suore camilliane circolava già dal 19 marzo ma, ovviamente, si trattava ancora di casi presunti in attesa delle analisi che ne dessero una conferma o una smentita.

Dopo l’esito dei tamponi, sono state attivate tutte le procedure che in questi casi sono previste dal protocollo sul contenimento del coronavirus. Innanzitutto l’Asl Roma 6 ha provveduto ad isolare l’istituto religioso che, a partire da questo momento, interrompe fino a cessato pericolo, i rapporti con il mondo esterno. A partire da questo momento è scattata dunque la quarantena come strumento di carattere precauzionale.




Leggi anche:
Coronavirus, dramma ad Alessandria: morte due suore, contagiate tutte le altre

L’assistenza negli ospedali

Un fulmine a ciel sereno che oggi tuona forte più che mai. Le suore del San Camillo, fondate da Madre Giuseppina Vannini, sono infatti da sempre tra le persone in prima linea che, per missione, offrono assistenza e cura ai ricoverati negli ospedali. Non solo supporto materiale il loro ma anche e soprattutto spirituale. Adesso si sta cercando di capire se proprio in una di queste occasioni, si è potuto scatenare il contagio.

La catena dei contagi

Come risaputo, basta stare a contatto per pochi minuti con una persona affetta dal virus e che non ha alcuna protezione individuale, per consentire il rapido veicolare della malattia. E in questi giorni le sorelle camilliane non si sono risparmiate dal sostenere i più bisognosi portando avanti la loro missione.

Nelle prossime ore sarà possibile quindi tracciare un ipotetico quadro di quanto abbia potuto scatenare il contagio all’interno dell’istituto (Il Giornale, 20 marzo).


GIRL, MEDICAL MASK,

Leggi anche:
Monasteri trasformati in laboratori di mascherine! Ad Avellino ci pensano le suore

Tags:
coronavirussuore
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
PIAZZA SPAGNA
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco sceglie la prudenza, niente pi...
MESSA NATALE
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale in sicurezza, i vescovi itali...
Silvia Lucchetti
Remo Girone e la fede ritrovata dopo la malat...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni