Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 22 Maggio |
Santa Rita da Cascia
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Medjugorje: Mirjana non avrà più apparizioni il 2 del mese. Cosa significa?

mirjana-medjugorje.jpg

La veggente Mirjana il 2 gennaio 2020.

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 18/03/20

Mirjana, sottolinea Gaeta, «ha il compito di rivelare i segreti tre giorni prima del loro svolgimento; l’unico segreto che conoscono tutti e sei – poiché non si sono mai confrontati sui contenuti degli stessi – è il terzo segreto, ovvero un segno che apparirà sulla collina di Medjugorje: qualcosa di bellissimo, indistruttibile, chiaramente di origine divina e non fatto da mano d’uomo».

L’apparizione del 2 del mese

L’apparizione del 2 del mese a Mirjana, prosegue il giornalista-scrittore, «ha avuto inizio il 2 agosto 1987 e da quel momento si è ripetuta, quasi costantemente, ogni 2 del mese. Nei primi anni era una locuzione interiore: la Madonna parlava a Mirjana. Poi ha cominciato anche ad apparirle. A partire dal 2005, stabilmente le ha consegnato un messaggio».




Leggi anche:
Ecco cosa dice la scienza sulle estasi dei veggenti di Medjugorje

“Ordinaria” e “straordinaria”

Mentre l’apparizione del 18 è ordinaria, ovvero «la Madonna aveva annunciato che sarebbe apparsa alla veggente una volta all’anno e non più quotidianamente, nel momento in cui ella ha ricevuto il decimo segreto», quella del 2 è stata un’apparizione straordinaria, «riguardo alla quale la Madonna non aveva mai precisato la durata. Un’apparizione nella quale la Regina della Pace ha pregato insieme con Mirjana per coloro che non hanno ancora conosciuto l’amore di Dio, quelli che noi chiameremmo i “non credenti”, che per la Vergine sono figli che devono essere aiutati a scoprire la bellezza e la gioia della fede in Dio».

Fino al 2 marzo 2020, afferma Gaeta, «Mirjana ha ricevuto in totale 169 messaggi dalla Madonna, tutti molto significativi, con un appello costante a scoprire i segni dei tempi e a comprenderli nella prospettiva della vita eterna».

Date non casuali

La veggente, inoltre, «ha chiarito che le due date, il 2 di ogni mese e il 18 marzo, si sarebbero comprese nel tempo della rivelazione dei 10 segreti. Ha sempre parlato di date non casuali. La data del 2 è correlata anche ad altri eventi: il 2 maggio 1982 la Madonna annunciò a Mirjana: “sono venuta a chiamare il mondo alla conversione per l’ultima volta”. Medjugorje così è diventata il punto focale del percorso avviato con le apparizioni di Fatima, per completare il trionfo del Cuore Immacolato di Maria».


STATUE MEDJUGORJE

Leggi anche:
Dossier Medjugorje: ecco perché le prime apparizioni “constano di soprannaturalità”

Il nesso con Civitavecchia

Secondo l’autore di “Dossier Medjugorje“, c’è anche un legame con Civitavecchia: «il giorno 2 (febbraio) è avvenuta la prima apparizione nella villetta dei Gregori, che può essere collegata sia a Fatima – con il tono e il richiamo dei messaggi, e perché Jessica Gregori ha incontrato suor Lucia a Coimbra e ha condiviso con lei il terzo segreto – sia a Medjugorje, poiché da lì proveniva la statuina che ha pianto sangue e sempre da lì è giunta l’altra statuina che trasuda olio».

CIVITAVECCHIA
La madonnina di Civitavecchia.

La fine delle apparizioni del 2

Quindi, conclude Gaeta, «si sapeva fin dall’inizio che le apparizioni del 2 non sarebbero durate per sempre, cosicché non bisogna terrorizzarsi o attendersi chissà quali presagi. La Madonna non ci abbandona in tempi difficili, ma al contrario ci ha accompagnato in questi 33 anni, dal 1987 a oggi: ci ha concesso una grazia ulteriore, aggiuntiva, rispetto alle consuete apparizioni ai veggenti di Medjugorje. Certo, era un appuntamento per molti fedeli che si recavano il 2 appositamente per assistere all’apparizione, ma ora bisogna sentirsi più motivati ad andare a Medjugorje qualsiasi giorno dell’anno e non soltanto in occasione del 2».




Leggi anche:
Apparizioni, veggenti, diavolo: le 6 cose su Medjugorje che vanno chiarite

  • 1
  • 2
Tags:
apparizioni marianemedjugorjeveggenti
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni