Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 25 Gennaio |
Conversione di Paolo
Aleteia logo
For Her
separateurCreated with Sketch.

La dermatite atopica: cosa c’è da sapere

web3-atopic-dermatitis-eczema-in-baby.condition-that-causes-the-skin-to-become-reddrysoreitchy-and-cracked.atopic-eczema-most-often-affects-face-in-children.-london-england-ukdecember-9-.jpg

Dinko G Kyuchukov | Shutterstock

Ospedale Bambino Gesù - pubblicato il 18/03/20

Si tratta di una malattia che colpisce circa il 30% dei bambini e che comincia di solito a manifestarsi tra i 3 e i 6 mesi di vita

La dermatite atopica (DA) o eczema atopico è una malattia la cui causa non è ancora ben conosciuta, ma è legata a molteplici fattori. È una malattia frequente che colpisce circa il 30% dei bambini. Si tratta di una malattia della pelle: non è quindi una vera e propria malattia allergica, ma, secondo ricerche recenti, può facilitare il processo di “sensibilizzazione” (cioè la produzione delle IgE, gli anticorpi dell’allergia), che porterà alla comparsa di altri sintomi dell’allergia negli anni successivi (come ad esempio la rinite, la congiuntivite allergica o l’asma). La dermatite atopica comincia di solito a manifestarsi tra i 3 e i 6 mesi di vita, con circa il 60% dei bambini a rischio di allergia in cui l’eruzione compare nel primo anno di vita e il 90% entro i 5 anni.

La gestione della dermatite atopica

La dermatite atopica è una malattia di difficile gestione:
per l’andamento cronico-recidivante delle lesioni;
per la necessità di un’applicazione costante delle medicazioni;
per il prurito intenso che interferisce con la vita quotidiana scolastica o lavorativa;
per le conseguenze di tipo psicologico per il bambino e per la sua famiglia.




Leggi anche:
Soffrite di dermatite atopica? In attesa del dermatologo alcuni preziosi consigli

Un bambino con dermatite atopica spesso si vergogna perché gli altri bambini lo guardano e a volte lo prendono in giro. Inoltre i genitori hanno paura che si sviluppino altre manifestazioni atopiche come l’asma o la rinocongiuntivite allergica. L’eczema atopico ha dei risvolti importanti sulla qualità del sonno. I disturbi del sonno osservati nella dermatite atopica comprendono la difficoltà ad addormentarsi, i frequenti risvegli, la durata del sonno che è più breve e la sensazione di sonno inadeguato. Spesso la scarsa qualità del sonno si traduce in una compromissione dell’attività quotidiana.

La dermatite atopica

DERMATITE ATOPICA
Ospedale Bambin Gesù
A scuola di salute, gennaio 2020

Dove si distribuiscono le lesioni della dermatite atopica?

1. Al volto risparmiando la zona intorno alla bocca

2. Sulle superfici delle braccia e delle gambe da cui sporgono i gomiti e le ginocchia (superfici estensorie) dei lattanti, talvolta mostrando diffusa essudazione e croste

3. Negli anni successivi, si sviluppa una distribuzione tipica della malattia: vengono colpite dall’eczema soprattutto le pieghe, tutta la cute diventa secca compromettendo la funzione di barriera protettiva della cute




Leggi anche:
Come distinguere una comune dermatite da una vera dermatite atopica?

QUI IL LINK AL MAGAZINE MULTIMEDIALE A SCUOLA DI SALUTE A CURA DEL BAMBIN GESU’

Tags:
bambinipellesalute
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni