Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 22 Febbraio |
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Scopri quello che lo Spirito Santo fa in te

SOUP KITCHEN

Addkm | Shutterstock

Lorena Moscoso - pubblicato il 16/03/20

Non esiste forza più pura e potente di quella dello Spirito in noi...

Per avere un rapporto sempre più intimo con Dio è importante cercare di conoscerlo nella sua totalità, in ogni persona: Padre, Figlio e Spirito Santo.

In genere abbiamo l’immagine di Dio Padre fin dalla culla. Nelle famiglie cristiane ci è stato insegnato a ringraziare Dio per la vita, per il pane, per il tetto, per il vestiario…

Veniamo poi introdotti alla storia di Cristo, con il Natale e le catechesi, ma l’esperienza dello Spirito Santo continua ad essere distante dalla nostra coscienza per gran parte della vita.

È attraverso questo Spirito, però, che arriviamo a conoscere e a riconoscere la Trinità, a riconoscere Dio come Padre. È lo Spirito di Dio che controlla la conoscenza delle cose divine nel più profondo del nostro essere, trasformando il dubbio in certezza.

Quanto poco sappiamo della bellezza della sua presenza, della qualità del suo agire, dell’esperienza che si incarna in ciascuno di noi!

Dio è una trinità di persone: Padre creatore che genera il suo Figlio amato, Cristo, e l’effusione di quell’amore tra i due genera la presenza di una terza persona, che procede dal Padre, prende Cristo e grazie a Lui, alla sua passione, morte e resurrezione, viene effuso in ciascuno di noi.

Ricordiamo che nel Vangelo di San Giovanni Cristo ci dice: “Se uno mi ama, osserverà la mia parola; e il Padre mio l’amerà, e noi verremo da lui e dimoreremo presso di lui” (Gv 14, 23).

La figura dello Spirito Santo è una presenza attiva, che dà vita, che rinnova, che rafforza, che illumina, che non si ferma mai; si potrebbe dire come una madre, che non si stanca, che agisce senza sosta.

Quando gli diamo spazio e prendiamo coscienza della sua presenza, prende quello che siamo e ci modella sull’immagine di Cristo, rendendoci “cristiani”, avvicinandoci alla perfezione di quel Dio che chiama ciascuno di noi ad essere perfetti, perfetti come Egli è perfetto.

Lo Spirito di Dio percorre la storia, dal libro della Genesi in cui vediamo come “aleggiava” sulle acque fino alla nostra storia personale, tua e mia, oggi. È una presenza che ispira ed espira.

La presenza dello Spirito Santo è qualcosa che si custodisce, è la presenza divina che rende possibile che noi, creature di Dio, imperfette, limitate e miserabili, possiamo essere più belle e pure, possiamo spiegare le ali e avvicinarci alla pienezza della vita in Dio, iniziare nella nostra storia a trasformarci in quel progetto di Dio al quale siamo chiamati in modo particolare.

Dio ci ha visti perfetti fin dall’inizio, ma questa perfezione va conquistata, e si può fare solo in questa persona che ci insegna, ci ispira, ci tratta come suoi figli, alimentando il nostro cuore e la nostra coscienza di modo che, senza alterare la nostra volontà, vogliamo far parte, volontariamente, di quel progetto di Dio.

Non esiste forza più pura e potente di quella dello Spirito in noi.

Questo spirito prende forma umana per renderci da dentro modelli di Dio trasformando e guarendo pezzo per pezzo la nostra natura ferita. Questa forza fa sì che raggiungiamo la perfezione come una pianta raggiunge la sua maturità in primavera.

Lo Spirito Santo ci dà poi l’impulso per cercare Dio, ci dà i doni per raggiungerlo e produce frutti perché sappiamo che quell’evento è stato opera di quello Spirito in noi.

Lo Spirito Santo ci rende forti, ci edifica da dentro, ci rialza dalle macerie, di ingrandisce, ci cura e abbellisce la nostra anima.

Dà coerenza alla nostra vita e delicatezza e umiltà alle nostre parole, ma provoca le nostre debolezze facendo sì che si assumano atteggiamenti impensabili quando si tratta di aprirsi alla vita e al prossimo.

“Lasciarsi fare, lasciarsi disfare da Lui”, mi diceva qualcuno. Sia questa la mia volontà posta ai suoi piedi perché si faccia come Egli vuole. Non possiamo chiedere altro a Dio: se dobbiamo vivere in questa vita, che sia una vita nello Spirito, e viviamola pienamente senza che ci manchi nulla!

Tags:
spirito santo
Top 10
See More