Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 29 Novembre |
Santa Caterina Labouré
home iconSpiritualità
line break icon

Un esercizio di respirazione che dona pace all'anima

CALM

Mark Nazh | Shutterstock

Philip Kosloski - pubblicato il 14/03/20

Calmatevi con questa antica preghiera

Quando siamo stressati e ci sentiamo particolarmente ansiosi, molti sostengono che il modo migliore per calmarsi sia respirare lentamente. Ci entra più aria nei polmoni, e il nostro corpo inizia a rilasciare un po’ della tensione che stiamo sperimentando.

Un modo per farlo è usare un’antica tecnica di respirazione promossa da vari autori spirituali, e consiste nel recitare la “Preghiera di Gesù”, una breve frase che usa parole del Nuovo Testamento.

Il Catechismo della Chiesa Cattolica loda questa preghiera, e incoraggia i cristiani a usarla:

“Questa invocazione di fede estremamente semplice è stata sviluppata, nella tradizione della preghiera, sotto varie forme in Oriente e in Occidente. La formula zione più abituale, trasmessa dai monaci del Sinai, di Siria e dell’Athos, è l’invocazione: ‘Gesù, Cristo, Figlio di Dio, Signore, abbi pietà di noi, peccatori!’ Essa coniuga l’inno cristologico di Filippesi 2, 6-11 con l’invocazione del pubblicano e dei mendicanti della luce. Mediante essa il cuore entra in sintonia con la miseria degli uomini e con la misericordia del loro Salvatore” (CCC 2667).

Molti hanno consigliato di recitare questa preghiera concentrandosi sul respiro, pronunciandone le parole lentamente mentre si inspira e si espira.

Ci sono varie versioni della preghiera, tutte accettabili:

  • Signore Gesù Cristo, abbi pietà di me!
  • Signore Gesù Cristo, Figlio di Dio, abbi pietà di me, peccatore.
  • Signore Gesù Cristo, Figlio di Dio, abbi pietà di noi peccatori.
  • Signore Gesù, abbi pietà!

Se volete calmare sia il corpo che l’anima, provate a recitare la Preghiera di Gesù mentre rallentate il respiro, e permettete a Dio di far trovare la pace al vostro cuore.

Tags:
animagesù cristopreghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
MEDALLA MILAGROSA
Corazones.org
Pregate oggi la Madonna della Medaglia Miraco...
FIRST CENTURY HOUSE AT THE SISTERS OF NAZARETH SITE
John Burger
Archeologo britannico pensa di aver trovato l...
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
CHRISTMAS MASS
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale anticipata: dopo il governo, ...
Pape François audience
Gelsomino Del Guercio
"Benedizione Urbi et Orbi del Papa". Attenti,...
Amy Brooks
5 ragioni per cui indosso la Medaglia Miracol...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni