Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 19 Aprile |
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Qualche suggerimento spirituale su come rimanere calmi

STRESS

tommaso79 | Shutterstock

Philip Kosloski - pubblicato il 11/03/20

Tratti da un maestro spirituale che ha insegnato ai suoi studenti come essere meno ansiosi

È facile essere ansiosi per molte cose. Come esseri umani, abbiamo un desiderio innato di controllare tutto, e quando accadono cose che non possiamo controllare perdiamo la pace e il nostro cuore diventa sempre più ansioso.

Gesù ha detto ai suoi apostoli stressati “Pace a voi!” (Giovanni 20, 21). Dio porta sempre pace alla nostra anima quando lo lasciamo entrare nella nostra vita. È un riconoscimento di fondo del suo controllo sugli eventi del mondo, ed è un atto di resa.

San Francesco di Sales, maestro spirituale del XVI secolo, ha offerto alcuni suggerimenti su come rimanere calmi e pacifici nella sua Introduzione alla Vita Devota:

“L’ansia sorge da un desiderio sregolato di essere liberati da qualsiasi male pressante, o di ottenere qualche bene anelato… Gli uccelli che vengono catturati nelle reti e nei lacci vi restano inestricabilmente imprigionati, perché svolazzano e si agitano. Ogni volta che desiderate fortemente essere liberati da qualche male, o raggiungere qualcosa di buono, allora, sforzatevi soprattutto di mantenere uno spirito calmo e tranquillo, con giudizio e volontà saldi”.

Al di sopra di tutto, dobbiamo tener conto del fatto che Dio è colui che guida la storia, e che dobbiamo mettere tutte le nostre ansie nelle sue mani.

“Riportate tranquillamente la vostra anima alla Presenza di Dio, riponendo ancora una volta tutte le vostre speranze sotto la direzione della Sua Santa Volontà… Quando vi rendete conto del fatto che la vostra ansia sta aumentando, affidatevi a Dio”.

San Francesco di Sales suggerisce anche di riferire la propria ansia a un amico di fiducia, o al proprio confessore. Spesso questa semplice azione calmerà i nervi:

“Se potete rivelare la causa della vostra ansia al vostro direttore spirituale, o almeno a qualche amico fedele e devoto, potete stare sicuri che troverete rapidamente sollievo… È il rimedio migliore, e quindi è quello che San Luigi consigliava al suo figliolo: ‘Se hai qualche disagio che ti pesa sul cuore raccontalo al tuo confessore, o a qualche altra persona pia, e il conforto che ti darà ti permetterà di sopportarlo facilmente’”.

Ricordate, Dio è al vostro fianco, e vuole che calmiate la vostra anima e portiate pace nel vostro cuore.

Tags:
ansiacalmaconsiglisan francesco di sales
Top 10
See More