Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 20 Aprile |
Sant'Aniceto
home iconSpiritualità
line break icon

Non dobbiamo riempire i vuoti degli altri, ma donare noi stessi!

LOVE JAR

Oleksandra Mykhailutsa|Shutterstock

don Luigi Maria Epicoco - pubblicato il 09/03/20

Spesso vediamo noi stessi e gli altri solo come errori da correggere o come vuoti, mancanze da riempire. Allo sguardo di misericordia e perdono sostituiamo quello del giudizio: è donare e donarsi ciò che cambia le persone e il nostro cuore!

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: « Siate misericordiosi, come è misericordioso il Padre vostro.
Non giudicate e non sarete giudicati; non condannate e non sarete condannati; perdonate e vi sarà perdonato;
date e vi sarà dato; una buona misura, pigiata, scossa e traboccante vi sarà versata nel grembo, perché con la misura con cui misurate, sarà misurato a voi in cambio.

(Luca 6,36-38)

Siate misericordiosi, come è misericordioso il Padre vostro.

La misericordia consiste nel sapere amare le persone soprattutto nella loro miseria. Infatti sono tutti bravi ad amare la parte migliore di qualcuno, ma la grande sfida dell’amore è sapere amare il buio dell’altro, la sua fatica, la sua diversità, la sua fallibilità. In fondo è così che il Signore ama ciascuno di noi e finché non lo sperimentiamo come amore misericordioso allora abbiamo di Lui un’immagine sbagliata. Il contrario della misericordia è il giudizio:

Non giudicate e non sarete giudicati.

Infatti il contrario dello sguardo di misericordia è lo sguardo giudicante, e non c’è bisogno di molte spiegazioni per accorgersi come molto spesso ciò che blocca la nostra vita è sentirci guardati con giudizio. Solo se smettiamo di guardare con giudizio l’altro riusciamo a guarire dal giudizio che ci abita e che fa guardare a noi stessi come costanti errori da aggiustare. Il giudizio ci mette sempre nella posizione della morte che viene dalla condanna:

non condannate e non sarete condannati.

Cosa può rialzarci da una simile ferita? Il perdono:

perdonate e vi sarà perdonato.

Solo quando si perdona si rompe l’aspirale di odio e buio che inghiotte la nostra vita nell’infelicità. Se solo ci ricordassimo di questo segreto, vivremo con molta più pace e gioia di quanta invece ne abbiamo per la maggior parte della nostra vita. Ma c’è soprattutto una via maestra che può dettare un grande cambiamento di guarigione e liberazione per ognuno di noi, è la via del dono di sé:

date e vi sarà dato; una buona misura, pigiata, scossa e traboccante vi sarà versata nel grembo, perché con la misura con cui misurate, sarà misurato a voi in cambio.

Chi sente i vuoti della vita e le ferite della propria storia tende a voler riempire i propri vuoti e ripiegarsi sulle proprie ferite, ma l’unica cosa che ci guarisce è “donare” non riempire; accorgerci degli altri più che ripiegarci su noi stessi. Chi fa questo trova libertà.

#dalvangelodioggi

Tags:
vangelo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
4
Gelsomino Del Guercio
7 santuari uniti da una linea retta. La misteriosa fede per San M...
5
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni