Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 04 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
home iconStorie
line break icon

Andrea Jaeger, la tennista che ha abbandonato la racchetta per seguire Dio

ANDREA JAEGER

JOEL ROBINE | AFP

Sandra Ferrer - pubblicato il 09/03/20

La toccante storia di una giovane promessa del tennis che ha abbandonato il circuito professionale per dedicarsi agli altri e diventare religiosa

Andrea Jaeger era chiamata a diventare una delle grandi figure del tennis femminile. Martina Navrátilová è stata la sua grande rivale sul campo, e avrebbe potuto arrivare ai suoi livelli. Il destino, però, aveva in serbo per lei una vita molto diversa.

Andrea Jaeger è nata il 4 giugno 1965 nell’Illinois (Stati Uniti). Fin da molto piccola ha dimostrato di avere grandi doti per il tennis, ed è diventata presto una delle giovani promesse statunitensi di questo sport.

I suoi lunghi capelli biondi sono diventati noti sui campi di tutto il mondo.

ANDREA JAEGER
Facebook-Andrea Jaeger-(Fair use)

Ad appena 14 anni Andrea Jaeger è diventata professionista, e in poco tempo ha accumulato vari titoli, fino a diventare la numero 2 al mondo.

Grandi competizioni come il Roland Garros, Wimbledon o la Masters Cup hanno visto spiccare la tecnica e la forte personalità della ragazza, che aveva davanti a sé un futuro molto promettente nel mondo dello sport.

AFP

Per questo, quando nel 1987, ad appena 22 anni, ha reso nota la sua decisione di appendere la racchetta al chiodo per sempre, i fans del tennis sono rimasti costernati. Avrebbe potuto arrivare molto lontano, ma nella sua vita c’erano altri progetti.

La decisione di Andrea è stata in parte motivata da una grave lesione alla spalla. Anziché arrendersi, ha visto in quell’imprevisto un’opportunità per dedicarsi a quello che desiderava davvero: aiutare gli altri.

Dopo aver lasciato i campi da tennis, Andrea Jaeger si è iscritta all’università per studiare Teologia. Lo ha spiegato lei stessa nel suo libro First Service: Following God’s Calling and Finding Life’s Purpose (Primo Servizio: Seguire la Chiamata di Dio e Trovare lo Scopo della Vita), pubblicato nel 2004:

“Mentre mi dibattevo per anni tra preghiere e ricerche costanti, mi sono resa conto del fatto che Dio stava orchestrando ogni momento del mio proposito e della mia chiamata: proteggere e aiutare i bambini”.

  • 1
  • 2
Tags:
bambinisportvita religiosa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
FATHER JOHN FIELDS
John Burger
Muore sacerdote che si era offerto volontario...
MARIA DEL MAR
Rodrigo Houdin
È stata abbandonata in una discarica, ma ha c...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CHARLES
Anna Ashkova
La preghiera del Beato Charles de Foucauld da...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni