Aleteia
domenica 25 Ottobre |
Sant'Antonio Maria Claret
Cultura

(Corto animato) Mi sento spezzato, Signore, e oggi voglio chiederti di guarire il mio cuore

Catholic Link - pubblicato il 08/03/20

di Nory Camargo

Questo corto mi è arrivato grazie a mio cognato Pablo, e se state leggendo potreste pensare “Che importanza ha?” Il fatto è che Pablo ha avuto una conversione incredibile, è uno di quei ragazzi che vedi per stada e non penseresti mai possa servire in chiesa. Ha i capelli rasta, che confondono la gente visto che ci affrettiamo sempre a giudicare in base a quello che vediamo. Sua madre dice che i suoi capelli servono anche a evangelizzare, ed è vero!

Sicuramente a Pablo questo corto è sembrato carino, lo ha condiviso con varie persone ed è finita lì, ma non immaginava che quella pazza di sua cognata si sarebbe sentita ispirata a scrivere dopo che suo fratello (l’amore della mia vita) me lo aveva inviato emozionato perché mi mettessi a scrivere come se non ci fosse un domani.

Il corto è di Yes He is e si intitola “Rotto”, una parola piccolissima che tuttavia risveglia mille sentimenti. “Rotto” può essere il nostro cuore, lo spirito o anche il corpo. Può essere “rotta” la speranza, l’allegria o la voglia di andare avanti. Vederlo mi ha fatto ricordare che tutti ci siamo sentiti spezzati qualche volta, ma come accade nel corto, se permettiamo che Gesù ci abbracci tutto cambia.

Sono spezzato dentro, Signore

Anch’io mi sono sentita spezzata, danneggiata. Ho sentito che mi facevo a pezzi, ma poi, con il gesto più inaspettato, Dio arriva e mi dice “Sono qui”. A volte ci sforziamo di non crollare, ma le azioni altrui ci fanno male, ci sembrano incoerenti. Perché l’altro si impegna a danneggiarmi?

Con questo non voglio dire che il nostro dolore o la nostra sofferenza sia dovuta solo a terzi. A volte il dolore è anche conseguenza delle nostre decisioni sbagliate, del nostro agire in modo egoista e senza senso. Mi sento spezzata quando mi sforzo di agire con carità e pazienza ma l’altro mi risponde gridando con il cuore pieno di furia.

Mi sento spezzata quando altri mi rifiutano senza avere il coraggio di conoscermi, quando cerco consolazione nei miei cari ma non la trovo, quando sembra che il mio amore o ciò che faccio non basti. Quando grido a Dio per ricevere una risposta e invece mi martella solo il silenzio.

Può essere che da fuori non sembriamo spezzati, che sorridiamo al lavoro o a casa e magari scherziamo anche. Può essere che ci sembri più facile fingere che dire a voce alta che stiamo crollando. Può essere che il nostro cuore sia in preda al rancore e alla rabbia nei confronti di Dio, e che dobbiamo abbassare la testa e chiedergli perdono.

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
cortometraggiodioguarigione
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
fedez don alberto ravagnani
Gelsomino Del Guercio
Fedez e don Alberto Ravagnani: confronto su s...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni