Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 22 Settembre |
San Maurizio
home iconArte e Viaggi
line break icon

I luoghi della Bibbia: Antipatride, dove si perse l’Arca

ANTIPATRIS

Dvirraz-(CC BY-SA 3.0)

Philippe-Emmanuel Krautter - pubblicato il 06/03/20

L'Arche de Dieu portée dans le Temple
Public domain

Dio sapeva come punire severamente gli egiziani che opprimevano Israele, ma la sua ira ricadeva anche sul suo popolo quando questo mostrava una mancanza di pietà. L’Arca non è un oggetto magico puro e semplice che garantisce la vittoria contro il nemico, ma il segno della fede del suo popolo: se quest’ultima manca, allora può solo venire il castigo di Dio…

E Afek divenne Antipatrida

Con il periodo ellenistico e il regno di Erode, precisamente nell’anno 9 a.C., Afek cambiò nome, venendo chiamata Antipatrida secondo il desiderio del re, in omaggio a suo padre Antipatro.

Antipatrida visse allora una rinascita, con edifici, botteghe e strade lastricate per questo luogo strategico che va da Gerusalemme a Cesarea. All’epoca dell’Impero Romano in Giudea, la città era l’esempio di una cittadina prospera eretta su una pianura ben irrigata, con molti boschi vicini e una rotta commerciale attiva.

Dopo che Paolo venne arrestato a Gerusalemme lungo la via verso Cesarea, trascorse una notte ad Antipatrida, come ricordano gli Atti degli Apostoli – “I soldati dunque, com’era stato loro ordinato, presero Paolo e lo condussero di notte ad Antipatrìda”, – per fuggire ai 40 membri del Sinedrio che avevano giurato di ucciderlo, anche se era cittadino romano e che doveva essere giudicato in base alla legge romana.

Antipatrida fa oggi parte del bel Parco Nazionale di Yarkon.

  • 1
  • 2
Tags:
bibbiasan paolo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni