Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 17 Giugno |
Beato Joseph-Marie Cassant
home iconStorie
line break icon

Bambino di 6 anni porta una mela in dono a Gesù per ringraziarlo per una grazia ricevuta

Colégio Shalom Fortaleza / Instagram (Reprodução)

Aleteia - pubblicato il 06/03/20

“Grazie mille, Gesù! Ti porto una mela perché mi piace e so che piacerà anche a te”

Il piccolo Daniel Oliveira, di 6 anni, è autore di un insolito biglietto trovato da un insegnante nella cappella della scuola, sull’altare, accanto a una mela:

“Gesù, grazie per aver esaudito la mia preghiera. Spero che la mela ti piaccia”.

La riconoscenza di Daniel si riferisce a un episodio triste: lui e la madre, Evelyn Oliveira, hanno subìto una rapina in cui il ladro ha rubato lo zaino del piccolo pensando che contenesse il cellulare della madre.

Marley Oliveira, il padre di Daniel, ha riferito al sito comshalom.org che il bambino era molto triste:

“È andato sul balcone, e guardando il cielo ha detto: ‘Gesù, per favore, fa’ che quell’uomo mi restituisca le mie cose. Mi piacciono tanto il mio portapranzo, il mio zaino e i miei libri… Per favore!’”

Secondo Marley, una signora ha aiutato a recuperare le cose di Daniel, che due giorni dopo aveva di nuovo tutto ciò che desiderava.

Sullo stesso balcone, il bambino si è rivolto di nuovo a Gesù, questa volta per ringraziare:

“Grazie mille, Gesù! Ti porto una mela perché mi piace e so che piacerà anche a te”.

Daniel ha allora messo la mela nel luogo in cui incontra sempre Gesù, la cappella della scuola.

Il papà ha riassunto la lezione:

“Abbiamo visto quanto siamo piccoli. A volte vogliamo dire tante cose belle per risultare graditi a Dio, ma è quando parliamo con semplicità che ci ascolta”.

Tags:
bambinigesù cristograzia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
3
conduttore rai 1 diventa prete
Gelsomino Del Guercio
Addio al giornalismo: Fabrizio Gatta, il volto noto di Rai1, dive...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
6
ANDREA BOCELLI FATIMA
Paola Belletti
Andrea Bocelli a Fatima: “Maria è il percorso obbligatorio ...
7
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni