Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 25 Settembre |
San Vincenzo Maria Strambi
home iconStorie
line break icon

L’uomo più longevo del mondo muore, ma non prima di aver condiviso il suo segreto

WATANABE

JAPAN POOL - JIJI PRESS - AFP

Adriana Bello - pubblicato il 29/02/20

Il 5 marzo avrebbe compiuto 113 anni

Due settimane fa, dei rappresentanti del Guinness dei Primati hanno conferito un riconoscimento a Chitetsu Watanabe, perché a 112 anni era l’uomo più longevo del mondo.

Quando gli è stato chiesto quale fosse il segreto per vivere tanto a lungo ha risposto: “Non arrabbiarsi e avere sempre un sorriso sul volto”.

Aveva anche confessato di amare i dolci, anche se negli ultimi anni mangiava solo le creme delle torte e i budini perché aveva perso la dentatura, cosa che comunque non gli impediva di continuare a sorridere alla vita.

Il 5 marzo avrebbe compiuto 113 anni. Era nato a Niigata, in Giappone, primo di otto fratelli. Aveva studiato agraria, e dopo essersi laureato aveva lavorato in una piantagione di zucchero prima di andare a Taiwan, dove ha vissuto 18 anni e ha conosciuto la moglie, Mitsue, con la quale ha avuto cinque figli.




Leggi anche:
Medico giapponese vissuto fino a 105 anni condivide 12 segreti per vivere a lungo

Nel 1944, alla fine della guerra del Pacifico, doveva prestare il servizio militare, ed è quindi tornato in Giappone insieme alla sua famiglia, lavorando poi nell’ufficio governativo per l’agricoltura fino alla pensione.

Insieme a uno dei suoi figli ha costruito una nuova casa per la sua famiglia, che includeva un terreno da lavorare. Fino a 104 anni è stato un attivo giardiniere, e amava piantare ogni tipo di albero da frutta e qualsiasi verdura. Partecipava anche a mostre di bonsai (l’ultima nel 2007), e anche quando era ormai in una casa di riposo amava fare esercizio in base alla sua età e dedicarsi a calligrafia e origami.

Ora la lunga e straordinaria vita di Watanabe verrà ricordata qui sulla Terra dai suoi 5 figli, 12 nipoti, 16 bisnipoti e un trisnipote.

Tags:
giapponesorrisouomovita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
Gelsomino Del Guercio
Scandalo droga e festini gay con il prete: mea culpa del vescovo ...
5
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni