Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
For Her

Nuovo coronavirus: 10 cose da sapere

CORONAVIRUS TEST

Di SamaraHeisz5 - Shutterstock

Ospedale Bambino Gesù - pubblicato il 24/02/20

Continua la campagna informativa dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù: è fondamentale documentarsi da fonti autorevoli e affidabili.

Di Guido Castelli Gattinara

Il 9 gennaio 2020 l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato l’esistenza di un nuovo ceppo di Coronavirus, mai incontrato prima nell’uomo: il COVID-19. Il nuovo virus è stato identificato in Cina e fa parte della stessa famiglia dei virus che causano la Sindrome Respiratoria Acuta Grave (SARS) e la Sindrome Respiratoria Mediorientale (MERS).

Nuovo coronavirus: come si trasmette

Il pericolo maggiore del nuovo coronavirus deriva dalla sua capacità di trasmettersi da uomo a uomo, confermata dalla Commissione Sanitaria Nazionale Cinese. Il virus si trasmette per via aerea, in particolare attraverso le goccioline di saliva nell’aria.

Qual è stata l'origine dell'infezione

Si pensa che il contagio sia partito da animali infetti, in particolare da pipistrelli. Molte delle persone che si sono ammalate lavoravano o facevano spesso la spesa in un mercato della città cinese di Wuhan, dove di vendono anche animali vivi e appena macellati.

Quanti sono i casi fino ad ora

Il numero di casi segnalati e di Paesi coinvolti viene riportato e aggiornato costantemente dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Quali precauzioni sono state adottate

In seguito allo scoppio dell’epidemia, i festeggiamenti per il Capodanno Cinese sono stati in gran parte cancellati e Wuhan e altre città cinesi sono state messe in quarantena. In tutta la Cina, le autorità raccomandano di evitare luoghi pubblici e affollati.

Dove si sono verificati i casi di contagio

Il virus è arrivato al di fuori della Cina, in Paesi Asiatici come Giappone, Corea del Sud, Thailandia, Vietnam. La presenza del virus è stata confermata anche negli Stati UNiti, Canada e in Australia. Alcuni casi sono stati accertati in Europa, Italia compresa.

Quali sono i sintomi del coronavirus

I sintomi causati dal nuovo Coronavirus sono molto simili a quelli dell’influenza: tosse, febbre, a votle diarrea, difficoltà respiratorie e, in alcuni casi, polmonite. Nei casi più gravi si può andare incontro a insufficienza di molti organi ed apparati che può essere letale.


KIDS, PROTECTIVE, MASKS

Leggi anche:
Coronavirus: la paura è pessima consigliera

Le difficoltà da superare

Alcune persone sembrano soffrire solo di una forma lieve, mentre altre presentano forme molto più gravi. Questo rende difficile stabilire con certezza il numero reale di persone infette. Un’altra incognita importante che dovrebbe essere chiarita nelle prossime settimane, è quanto sia contagioso il nuovo coronavirus.

Nuovo coronavirus, può essere curato?

Non esiste al momento una cura, nè un vaccino. Si tratta di un’infezione virale, quindi gli antibiotici non servono a nulla. I malati vengono ricoverati in ospedale, in isolamento, vengono somministrati liquidi e vengono adottati i trattamenti più idonei per l’insufficienza respiratoria e degli altri organi.

CORONAVIRUS
Ospedale Bambino Gesù

QUI IL LINK AL MAGAZINE MULTIMEDIALE A CURA DEL BAMBIN GESU’ A SCUOLA DI SALUTE

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
coronavirusospedale bambino gesu
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni