Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 28 Febbraio |
Sant'Auguste Chapdelaine
home iconStile di vita
line break icon

Un piccolo esercizio di memoria per poter perdonare

REMEMBERING

Photographee.eu | Shutterstock

padre Carlos Padilla - pubblicato il 18/02/20

A chi ho fatto del male negli ultimi tempi? Chi ha qualcosa contro di me?

L’amore ha molto a che vedere con il perdono. Quanto fa male vivere con rancore e con desideri di vendetta! Il cuore si riempie di rabbia.

Non perdono. Non riesco a voltare pagina. Nel mio cuore affiorano continuamente gli stessi sentimenti di odio, rabbia, vendetta.

È possibile il perdono quando l’offesa è stata molto grande? Si può perdonare e non provare più la stessa rabbia?

MAN LOOKING
Pexels

Sì, è possibile, ma è un’opera di Dio che agisce sul passo precedente che devo compiere.

Guardo il mio cuore che sanguina per la ferita e mi chiedo: voglio vivere sempre col rancore? E se perdono, vorrà dire che non do importanza a quello che mi hanno fatto?

No. Il perdono guarisce molto più me che chi lo riceve. Non importa se l’altro lo sa o no. Non c’è bisogno di dirlo a nessuno. Ma ho bisogno di perdonare.

Mi alzo e dico a Gesù che voglio perdonare chi mi ha fatto del male, il fratello che volente o nolente ha ferito la mia anima.

Lo perdono per quello che ha fatto quel giorno, per quello che ha detto, per quello che ha pensato, per quello che mi ha dimostrato con le sue omissioni, con le sue assenze.

Il perdono è una purificazione dell’anima. Ho bisogno di perdonare. Riuscirò a farlo? Gesù sarà capace di perdonare dentro di me?

Non è così semplice. Il mio cuore si ribella e non accetta la presunta sottomissione del perdono. Il danno non resterà impunito? E se lo fa di nuovo con qualcun altro?

È meglio che soffre la stessa cosa che ho subìto io. Anzi, che soffra di più perché è colpevole.

Il perdono sembra un indulto, e non lo voglio. Desidero che paghi per tutto il male che mi ha fatto. Come posso perdonare quando la rabbia mi consuma?

Non lo so, ma so che senza perdono non potrò riprendere il cammino. Senza il perdono non mi sento in pace davanti all’altare mentre ricevo Gesù nell’anima. Senza perdono non posso camminare tranquillo nei boschi, in mare.

È come un veleno che mi toglie la gioia e la pace. Vivo pieno di rancore ogni volta che ricordo. Vorrei cambiare la mia storia. Quel giorno del mio passato. Il giorno dell’offesa, dell’abuso, della parola che mi ha ferito.

Vorrei cancellarlo e dimenticare, ma non posso. Il passato mi pesa e non riesco ad avanzare.

  • 1
  • 2
Tags:
perdono
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
4
Communion
Claudio De Castro
Comunione: si ha tra le mani il Figlio di Dio, e serve rispetto
5
Paola Belletti
Aiutiamo Debora Vezzani? Tutta la famiglia con il Covid, lei la p...
6
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
7
Gelsomino Del Guercio
Congo, Attanasio salvò dal Covid suor Annalisa. “Devo a lui la mi...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni